Milan-Todibo, frenata nella trattativa di mercato: Christensen-Kjaer alternative

Calciomercato

Il Milan continua a rimanere sulla sua posizione e attende una risposta da Todibo: non è ancora arrivata un'apertura dal difensore, che sembra interessato solo a un prestito per sei mesi. Lo Schalke 04 sembra disposto ad accontentarlo su questa formula. E allora i rossoneri valutanto Christensen del Chelsea e Kjaer (scambio con Caldara) come alternative

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

Il Milan vuole un difensore centrale, ma Jean-Clair Todibo si allontana dai rossoneri. Manca l'accordo sulla formula. Il Milan insiste sulle sue condizioni: vuole un diritto di riscatto e non un prestito secco. Dall'altra parte c'è il Barcellona, che vuole quantomeno un'opzione per il contro-riscatto, e soprattutto lo stesso difensore classe 1999, che non vorrebbe perdere l'opportunità di ritornare a giocare con il club blaugrana in futuro. Attesa la risposta definitiva in 24-48 ore, ma il Milan valuta il danese Andreas Christensen come alternativa. Possibile anche uno scambio con l'Atalanta, con Caldara che potrebbe tornare a Bergamo in cambio di Simon Kjaer.

Il Milan guarda in Danimarca 

Andreas Christensen e Simon Kjaer: il casting in difesa del Milan si arricchisce di due nuovi nomi, entrambi nazionali danesi. Il primo, classe 1996, ha inizio da titolare con il Chelsea, ma dopo un infortunio è scivolato in panchina. Per lui solo 12 presenze in stagione, anche se ha giocato da titolare l’ultimo match dei Blues in FA Cup contro il Nottingham Forest. I rossoneri vorrebbero prenderlo in prestito con diritto di riscatto, ma i londinesi preferirebbero una cessione a titolo definitivo. L’altro giocatore sul taccuino del Milan è il più esperto Kjaer, classe 1989, arrivato in estate all’Atalanta ma utilizzato pochissimo da Gasperini. L’ex Roma ha giocato appena 5 partite in Serie A: con i nerazzurri potrebbe essere intavolato uno scambio con Mattia Caldara, che tornerebbe così a Bergamo. 

Schalke 04 e Monaco su Todibo

Todibo ha giocato appena due volte in campionato e una in Champions League in questa stagione. Il difensore, però, vorrebbe un futuro al Barcellona sentendosi all'altezza di questo club e, per questo motivo, starebbe valutando anche le opzioni in prestito secco, oltre all'offerta del Milan. Todibo è stato convocato per la gara contro il Valencia in Supercoppa di Spagna e non ha ancora dato aperture significative al club rossonero. Anzi, il difensore sembra tentato dall'opzione Schalke 04, prima ancora di quella che porta al Monaco. Entrambe queste società accetterebbero un prestito di 6 mesi, condizione che permetterebbe a Todibo di ritornare a giugno al Barcellona. Il Milan attende una risposta e continua a lavorare, ma vuole chiudere alle sue condizioni. In ogni caso, anche qualora dovesse sfumare Todibo, i rossoneri prenderanno un difensore centrale in questa sessione di mercato. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.