Haaland-Borussia Dortmund, spunta una clausola: cessione nel 2022?

Calciomercato

Secondo la Bild il norvegese avrebbe inserito una postilla nel contratto firmato con il Borussia: la possibilità di andare via nel 2022 qualora arrivasse un'offerta allettante

È stato uno dei giocatori più ambiti del calciomercato invernale, da poco iniziato. Alla fine ha scelto il Borussia Dortmund, la squadra che gli garantiva più minutaggio e l'opportunità di mettersi alla prova in uno dei campionati più competitivi al mondo. Erling Haaland si appresta a cominciare la sua nuova avventura in Bundesliga dopo il trasferimento per 20 milioni (il valore della clausola rescissoria) e altrettanti circa di bonus versati dal club tedesco al Salisburgo. In Germania c'è al momento la pausa del campionato, ma nell'attesa di vedere all'opera il norvegese con la maglia giallonera spunta una clausola nel contratto appena firmato. Secondo quanto rivelato dalla Bild, infatti, il giocatore 19enne potrebbe decidere di cambiare aria già a partire dal 2022, qualora arrivasse un'offerta allettante. Per il Borussia questa particolare postilla non è del tutto una novità, considerando che nel 2017 fu 'costretto' a vendere per lo stesso motivo Mario Gotze, desideroso di passare al Bayern Monaco, per 37 milioni di euro. Sono tanti, nella storia della società di Dortmund, gli attaccanti che sono maturati al Signal Iduna Park prima di compiere un salto di qualità ancora più importante nei top club d'Europa. Un percorso che, evidentemente, anche Haaland ha immaginato per il suo futuro. Prima, però, ci sono due stagioni in cui dovrà dimostrare di essere davvero uno dei giovani di maggior talento del panorama internazionale.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche