Suso ringrazia il Milan: "Sarò sempre un vostro tifoso. Mi mancherete tutti"

Calciomercato

Ufficializzato il trasferimento al Siviglia di Suso, che sui social ringrazia il Milan: "Via a testa alta, ci ho sempre messo faccia e cuore. Qui sono diventato uomo"

CALCIOMERCATO, L'ULTIMO GIORNO DI TRATTATIVE LIVE

Suso, trasferitosi al Siviglia, ha affidato a Instagram un bellissimo messaggio di addio al Milan: "E’ stata una notte difficile. La mia ultima a Milano. Sono un po’ confuso. Ho sempre parlato poco. Ho sempre amato Milano e il Milan. Ho sempre dato tutto per i colori del Milan. Me ne vado in punta di piedi. Esattamente come anni fa sono arrivato. Non ho mai fatto proclami. Non ho mai amato esagerare. Ho sempre provato a difendere gli interessi del Milan. Ci ho sempre messo la faccia e il cuore. A volte ce l’ho fatta, altre no. Ho fatto sempre tutto con onestà, affetto, attaccamento. Sono diventato uomo con voi, ho acquisito la mia mentalità in campo. Ho conquistato la nazionale grazie a voi. Sono diventato uomo dentro e fuori dal campo. Mi mancheranno le passeggiate in Duomo. Mi mancherà Milano, la gente che ci lavora. Mi mancheranno i miei compagni, i miei amici, i dirigenti, i tifosi. Ma mi mancherà soprattutto una cosa: la maglia rossonera, che è stupenda. L’ho sempre rispettata, l’ho sempre amata. Ho preteso sempre il massimo da me stesso, vado via senza rimorsi e senza rimpianti. A testa alta. Il mio compito qui è finito, adesso tocca ad altri. Ma non dimenticherò mai nulla, né le cose belle né quelle meno belle. Sono arrivato in un Milan in difficoltà, mi sono sempre trovato bene. Quando stavo male ho sempre dato la mia disponibilità per difendere dal campo questo club. Abbiamo passato anni particolari, cambiato proprietà, tanti dirigenti, numerosi allenatori. Non avete idea di quello che provo in questo momento. Non sono stato e non sarò bravo nemmeno stavolta nel raccontarvi le mie emozioni. Ma credetemi, mi mancherete. In bocca al lupo. Grazie Milan. Sarò per sempre un vostro tifoso. Con affetto. Suso"

Le prime parole a Siviglia

Dopo l'ufficialità del trasferimento Suso aveva rilasciato le prime dichiarazioni da giocatore del Siviglia: "Il Milan e il Siviglia sapevano bene che volevo venire qui. Ho vissuto settimane difficile, abbiamo dovuto lottare contro tutti, ma la cosa importante è che adesso sono al Siviglia. Volevo venirci da tanto tempo, ci abbiamo provato anche l'estate scorsa. Questo è il posto giusto per far decollare la mia carriera una volta per tutte. Mister Lopetegui mi conosce meglio di chiunque altro: ho fatto con lui tutte le giovanili della Nazionale, oltre a debuttare con in quella maggiore. Sono davvero felice".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche