Eriksson torna in panchina: sarà l'allenatore delle giovanili del Botafogo PB

Calciomercato
eriksson getty

L'allenatore svedese è vicino a intraprendere una nuova avventura: guiderà le giovanili del Botafogo-PB, squadra della Serie C brasiliana. La fumata bianca è prevista nell'incontro di venerdì tra il suo entourage e la dirigenza del club

L'allievo che supera il maestro. Simone Inzaghi è riuscito a conquistare 18 risultati utili consecutivi con la Lazio e ha migliorato il precedente record di Sven Goran Eriksson. Sarà stato forse questo a convincere l'allenatore svedese a tornare in panchina dopo l'ultima brevissima esperienza con la Nazionale delle Filippine. Tre mesi, giusto il tempo di 9 partite e appena 2 vittorie. Adesso il classe '48 ha deciso di trasferirsi dall'altra parte del mondo, precisamente in Brasile. Eriksson guiderà il settore giovanile del Botafogo-PB, squadra della Serie C brasiliana e da non confondere con il più famoso club di Rio de Janeiro. L'ufficialità ancora non c'è, ma ad annunciare la trattativa è stata la stessa società sul proprio account Instagram.

Il messaggio su Instagram

"Sven Goran Eriksson si appresta a diventare l'allenatore del vivaio del Botafogo-PB - si legge nel post pubblicato in cui lo stesso svedese conferma l'interesse -.  L'ex allenatore della Nazionale inglese è pronto a sbarcare nel nord-est del Brasile ed essere la nuova guida nel progetto del settore giovanile del Botafogo da Paraíba, come affermato in un video registrato al club. Belo ha iniziato a negoziare con lui per la posizione di manager del club. Tutto è iniziato quando Lars Bakkerud, un ex giocatore norvegese, è arrivato a João Pessoa lo scorso venerdì. Ora diventato manager e imprenditore, ha ricevuto il mandato di trattare da Eriksson. Lars Bakkerud è arrivato con l'ex giocatore brasiliano Anderson Sousa che, per molti anni, ha giocatore in Norvegia ed è ora un procuratore e un imprenditore. Rimarranno per dieci giorni in città e visiteranno il centro sportivo del Botafogo da Paraíba
 

La conversazione tra il presidente Sérgio Meira ed Eriksson è iniziata tramite l'ex giocatore Anderson Bicudo che vive a Campina Grande. Bicudo ha chiesto a Meira se poteva inviargli il contatto di un ex giocatore brasiliano, di Bahia, chiamato Anderson Sousa, che giocava in Norvegia e aveva deciso di stabilirsi lì per diventare un agente e un imprenditore nel calcio. Anderson Sousa ha inviato un link con le informazioni di un ex allenatore di calcio che avrebbe voluto guidare un club brasiliano, preferibilmente della serie B o C, con una buona struttura e un buon centro di allenamento. “Due giorni dopo aver ricevuto il link, l'ho aperto e ho visto che era uno dei più grandi allenatori d'Europa, Sven Goran Eriksson. Poi mi sono assicurato che fosse davvero lui e gli ho parlato al telefono", ha detto il presidente. Il desiderio di Meira è quello di creare una partnership con Eriksson Management, con investimenti professionali e azionari, e la possibilità di preparare e formare giocatori brasiliani e stranieri con tecniche e tattiche nello stile europeo".
 

Secondo Globoesporte venerdì ci sarà un incontro tra l'entourage dello svedese e i membri del consiglio di amministrazione del Botafogo-PB, in un hotel sul lungomare di Cabo Branco, per definire come dovrebbe funzionare la partnership e mettere tutto nero su bianco.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.