Napoli, rivoluzione d'estate: si riparte da Mertens e tanti giovani

Calciomercato
©LaPresse

Calcio fermo, la società al lavoro per disegnare la squadra del futuro. In attacco più di metà reparto ai saluti, il nuovo ciclo sarà giovane e con un monte ingaggi più basso. Con tanti rinnovi che restano la priorità: Zielinski su tutti, Mertens e Gattuso da formalizzare

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Serie A in stand-by, ma il calciomercato, ovviamente, non si ferma: tra rebus rinnovi e obiettivi dell'estate, a Castel Volturno si studia il Napoli che verrà. Si cambierà tanto, costruendo attorno ad alcuni punti fermi: dopo le incertezze dell'inverno, il pranzo con De Laurentiis a inizio marzo avrebbe fatto virare verso il lieto fine la telenovela Mertens. Il recordman belga, in scadenza a giugno, è pronto a prolungare con gli azzurri. E con lui Gennaro Gattuso in panchina: per entrambi il rinnovo è solo da formalizzare, partita aperta invece quella per confermare Zielinski. Il contratto che lo lega al Napoli è valido fino al 2021, ma trovare un nuovo accordo con il polacco è tra le priorità del club. Poi sarà nuovo ciclo per davvero: una squadra più giovane e con un monte ingaggi più basso (specialmente senza Champions League), dopo che quest'anno è stato superato per la prima volta il tetto dei 100 milioni.

Via 4 attaccanti, piace Boga. Fabian e Koulibaly accerchiati

Sarà comunque un Napoli ambizioso: già prenotato Petagna, si aspetta il miglior Politano puntando almeno ad un altro rinforzo in attacco. Il primo nome della lista è quello di Jérémie Boga, classe '97 del Sassuolo che nella Serie A in corso ha messo a segno 8 gol. In uscita invece due veterani come Callejon e Milik (in azzurro rispettivamente da 2013 e 2016), oltre a Llorente e alla promessa incompiuta Younes. Verso l'addio anche Allan e Ghoulam: in tutto, si tratterebbe di oltre 30 milioni lordi di ingaggio in meno. Ago della bilancia, in questo senso, il futuro di Koulibaly. Il senegalese è il giocatore più pagato della rosa (12 milioni l'anno) ed è accerchiato dalle sirene di mercato dei top club così come Fabian Ruiz. Nessuna offerta al momento, solo il forte interesse: ma è chiaro che con queste premesse, se qualcuno dovvesse bussare con insistenza e una valigia piena di euro al cancello di Castel Volturno i due potrebbero partire sul serio. Il Napoli aspetta e lavora per il futuro.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.