Calciomercato Donnarumma, Maldini: "Il Milan ha il dovere di provare a tenerlo"

Calciomercato
©LaPresse

Il direttore tecnico del Milan ha parlato del futuro del portiere, in scadenza nel 2021, prima della sfida alla Roma: "Per me è il portiere più forte del mondo e dobbiamo provare a tenerlo, anche come simbolo essendosi formato nel settore giovanile. Ibra? Situazioni differenti, lui è in scadenza mentre Donnarumma no"

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI

Il futuro di Donnarumma e quello di Ibrahimovic sono due dei temi principali del calciomercato estivo del Milan. Il portiere della Nazionale, molto legato ai colori rossoneri, ha il contratto in scadenza nel 2021 e a giorni il suo procuratore, Mino Raiola, si incontrerà con la dirigenza per cominciare a discutere del suo rinnovo di contratto. "Ci sono tante cose sul tavolo e sicuramente il club ha il dovere di provare a trattenere un giocatore così importante", ha detto Maldini prima della sfida alla Roma. "Anche per quel che rappresenta simbolicamente, dal momento che è un prodotto del settore giovanile. E a mio modesto avviso è il miglior portiere del mondo".

Ibrahimovic verso la scadenza

vedi anche

Bonaventura in scadenza, cinque club su di lui

Diversa la situazione di Ibrahimovic, come precisato anche dallo stesso Maldini: "Sono situazioni differenti, perché Donnarumma non ha il contratto in scadenza, mentre Zlatan sì". L’accordo con l’attaccante svedese, per il momento, è stato prolungato fino al termine della stagione insieme a quello degli altri giocatori a fine contratto come Biglia e Bonaventura

CALCIOMERCATO: SCELTI PER TE