Coronavirus Italia, le news di oggi domenica 28 giugno

live coronavirus

Stabili i nuovi contagi da coronavirus in Italia. Secondo i dati diramati dal Ministero della Salute sono 174 i nuovi casi (ieri erano stati 175). In aumento il numero dei decessi (22 rispetto ai 13 di sabato). 100 in meno i ricoverati con sintomi (1.160). Un paziente in più in terapia intensiva (98 i totali)

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DEL 29 GIUGNO

1 nuovo post

Coronavirus, tutte le notizie di domenica 28 giugno

- di Redazione SkySport24

Barrow dedica il gol a Bergamo e alla nonna morta

Un rigore per sbloccare il risultato nella sfida con la Samp vinta poi dal suo Bologna 2-1. Dopo il gol l’attaccante del Bologna ha rivolto una preghiera per Bergamo, le vittime del coronavirus e per la nonna morta venerdì. IL VIDEO
- di Redazione SkySport24

Coronavirus: oltre 500mila le vittime nel mondo

Secondo i dati della Johns Hopkins University sono oltre 500mila le vittime da coronavirus nel mondo. I contagi hanno superato i 10 milioni nelle scorse ore. Nel dettaglio i decessi dopo un’infezione da Covid-109 nel mondo sono 500.108
 
- di Redazione SkySport24

Mattarella: "Qui l'Italia che ha pianto"

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ospite stasera a Bergamo per commemorare le vittime da Coronavirus. Fortissimo e commovente il suo discorso. FOTO
- di Redazione SkySport24

Coronavirus in Italia, Farnesina: “Rimpatriati 105mila italiani”

Grazie all’impegno del Ministero degli Esteri, ricostruisce sono più di 105mila gli italiani che sono riusciti a rientrare nel nostro Paese dall’inizio dell’emergenza legata al coronavirus in 1112 operazioni di rimpatrio organizzate dall’Unità di Crisi e dalla rete di Ambasciate e Consolati di 121 Paesi. Nell’ultima settimana sono tornate in Italia 1065 connazionali provenienti da Perà, Paesi Bassi, Belgio e Regno Unito

 
- di Redazione SkySport24

Coronavirus a Los Angeles: governatore chiude i bar

Una nuova stretta per contenere i contagi da coronavirus. Il governatore della California ha ordinato oggi la chiusura dei bar di Los Angeles e di altre sei città dello Stato che sta vivendo in questi giorni una seconda ondata dell’epidemia. Il democratico Gavin Newsom ha twittato: “A causa dell’aumento dei casi di Covid-19, la California ordina la chiusura dei bar a Fresno, Imperial, Kern, Kings, Los Angeles, San Joaquin e Tulare". E poi il consiglio ad altre otto contee, compresa quella della capitale dello Stato, Sacramento, di fare altrettanto
 
- di Redazione SkySport24

Mattarella: “Da sindaci grande dedizione”

Nel corso del suo intervento a Bergamo il presidente Sergio Mattarella ha voluto anche fare un plauso ai sindaci: “Nei giorni più difficili hanno operato con la più grande dedizione, si sono formate e messe in opera in ogni comune tante reti di solidarietà. Una maggioranza silenziosa ma concreta del nostro popolo che, senza nulla pretendere, si è messa in azione e ha consentito al Paese di affrontare le tante difficoltà e continuare a vivere. Senso del dovere e buona volontà di singoli. Queste risorse, accanto allo spirito di sacrificio e al rispetto delle regole, che la stragrande maggioranza dei nostri concittadini ha dimostrato, costituiscono un patrimonio prezioso per il Paese, da non disperdere”
- di Redazione SkySport24

Mattarella: “Riflettere con rigore su errori e carenze”

Non solo fare memoria poi: “Anzitutto significa ricordare i nostri morti e significa anche assumere piena consapevolezza di quel che è accaduto. Senza cedere alla tentazione illusoria di mettere tra parentesi questi mesi drammatici per riprendere come prima”. Insomma, secondo Mattarella bisogna: “Riflettere seriamente con rigorosa precisione, su ciò che non ha funzionato, sulle carenze di sistema, sugli errori da evitare di ripetere”
 
- di Redazione SkySport24

Mattarella: “Strada ripartenza stretta, serve coraggio”

Il presidente della Repubblica Mattarella da Bergamo: “La strada della ripartenza è stretta è in salita - ha proseguito -. Va percorsa con coraggio e determinazione. Con tenacia, ostinazione e spirito di sacrificio. Sono le doti di questa terra che oggi parlano a tutta l’Italia per dire che insieme possiamo guardare con fiducia al nostro futuro” 
 
- di Redazione SkySport24

Mattarella: “Cicatrice cambia le nostre priorità”

Al concerto di Bergamo per commemorare le vittime bergamasche del coronavirus, il presidente della Repubblica ha poi aggiunto: “L’epidemia ha cambiato le nostre vite, lasciando cicatrici indelebili che hanno cambiato le nostre priorità. Il destino di tante persone e delle loro famiglie è cambiato all'improvviso. Vite e affetti strappati, spesso senza un ultimo abbraccio, senza l'ultimo saluto, senza poter stringere la mano di un familiare. Tutti conserviamo nel pensiero immagini che sarà impossibile dimenticare. Cronache di un dolore che hanno toccato la coscienza e la sensibilità di tutto il Paese, ma che, per chi le ha vissute personalmente, rappresentano cicatrici indelebili"
 
- di Redazione SkySport24

Mattarella: “Ora guardare avanti e ricostruire”

“Da quanto avvenuto dobbiamo uscire guardando avanti – ha aggiunto Mattarella -. Con la volontà di cambiare e di ricostruire che hanno avuto altre generazioni prima della nostra”
 

- di Redazione SkySport24

Mattarella: “Qui a Bergamo l’Italia ferita”

Le parole del presidente della Repubblica Sergio Mattarella: "Tra l'omaggio reso alla lapide con la preghiera in poesia di Ernesto Olivero e la Messa da Requiem di Donizetti, lo spazio delle parole è doverosamente limitato; e rivolto soltanto a riflessioni essenziali. Qui a Bergamo, questa sera, c'è l'Italia che ha sofferto, che è stata ferita, che ha pianto”
 
- di Redazione SkySport24

Mattarella a Bergamo: requiem per morti Covid-19

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella prenderà parte stasera a Bergamo alla Messa di Requiem di Donizetti, originario del capoluogo, davanti al cimitero monumentale alla presenza dei 324 sindaci dei Comuni della provincia, in rappresentanza dei loro cittadini, per un omaggio a quei morti che non hanno nemmeno potuto avere un funerale per l'emergenza coronavirus
 
- di Redazione SkySport24

Decreto rilancio: blocco sfratti prorogato fino a fine anno 

La Commissione Bilancio della Camera ha prorogato dal primo settembre al 31 dicembre 2020 il blocco degli sfratti. L’organismo parlamentare che sta esaminando il decreto legge rilancio ha approvato un emendamento di Leu e Pd che estende fino a fine anno la sospensione fino al primo settembre inserita nel decreto Cura Italia
 
- di Redazione SkySport24

Aggiornamento sci: tre positività sullo Stelvio

Dopo la positività di un tecnico della nazionale azzurra di sci che si sta preparando sul ghiacciaio dello Stelvio, la Fisi ha aggiornato sugli esiti dei tamponi effettuati sabato dall’ATS di Sondrio. Le positività nel gruppo di lavoro delle Nazionali italiane di sci alpino sono tre: “Un solo tecnico ha fatto registrare lievi sintomi febbrili ed è stato immediatamente trasportato all'ospedale di Sondalo, dove si è rapidamente sfebbrato. Un secondo tecnico è risultato debolmente positivo, ma senza sintomi; oltre ad uno degli atleti, positivo ma sempre in assenza di sintomi”. Il protocollo federale messo a punto ha avuto quindi efficacia: “Ha permesso in brevissimo tempo di registrare, segnalare alle autorità sanitarie ed isolare tre casi di sostanziale asintomaticità nell'ambito di circa 150 controlli effettuati”. CLICCA QUI per saperne di più
- di Redazione SkySport24

Coronavirus a Bergamo, Gori: pensiero speciale per sindaci morti

In un tweet dal suo account personale, il sindaco di Bergamo Giorgio Gori ha voluto ricordare due sindaci morti per coronavirus: “Al Requiem che questa sera render omaggio alle vittime bergamasche del Covid mancheranno due sindaci – Giorgio Valoti, primo cittadino di Cene, e Raimondo Balicco, sindaco di Mezzoldo – morti anch’essi a causa dell’epidemia. A loro andrà da parte nostra un pensiero speciale”. Alla cerimonia sarà presente il capo dello Stato Sergio Mattarella per ricordare le vittime bergamasche del coronavirus
 
- di Redazione SkySport24

Figi: miliardari venite qui

Un appello particolare. Con la speranza di rilanciare il turismo che, in tempi normali costituisce il 40% del suo Pil, il primo ministro dello Stato delle Figi Josaia "Frank" Voreqe Bainimarama si è rivolto ai miliardari di tutto il mondo: “Se siete sani e volete sfuggire ai pericoli e alle restrizioni della pandemia da coronavirus, venite a rifugiarvi e a vivere qui da noi, dove potete scegliere di investire in una delle nostre 300 isole paradisiache”. E ha poi spiegato meglio in un tweet: “Se sei un miliardario che non vede l'ora di volare con il suo jet personale, comprare un'isoletta e, nel farlo, investire milioni di dollari nelle Figi, e se avete preso tutte le precauzioni sanitarie e ne avete sopportato i costi, potreste avere una nuova dimora dove sfuggire alla pandemia stando in paradiso”
 

- di Redazione SkySport24

Coronavirus in Bosnia, Slovenia e Montenegro

Cresce il numero dei casi anche in Bosnia-Erzegovina: 108 in più da ieri, per un totale di 4.189. Le vittime sono state in tutto 178. La ripresa dei casi ha colpito anche la Slovenia, Paese che era sul punto qualche settimana fa di proclamare la fine dell'epidemia. I contagi sono stati nove da ieri, il numero dei decessi è fermo a 111. Dodici i nuovi contagi in Montenegro, che la fine dell'epidemia l'aveva ufficialmente dichiarata e dove ora si registrano in tutto 157 nuovi contagiati
 
- di Redazione SkySport24

Coronavirus in Romania, Macedonia del Nord e Bulgaria

I nuovi contagiati da coronavirus in Romania sono stati nelle ultime 24 ore 291, 23 i decessi. Questo Paese è stato il più duramente colpito della regione (26.313 i contagi, 1.612 i decessi). Anche in Macedonia del Nord prosegue il trend in risalita dei casi (176 da sabato, 9 i morti). In tutto i casi di infezione da Covid-19 sono stati fino a questo momento 6.080 (274 le vittime). In Macedonia del Nord si voterà il 15 luglio per le elezioni parlamentari. Da ieri sono stati registrati 112 nuovi casi in Bulgaria (4.624 il totale); un altro morto ha portato a 216 il numero totale delle vittime 
 
- di Redazione SkySport24

Coronavirus nei Balcani: prosegue la risalita dei contagi

Nei Balcani ha ripreso vigore l’avanzata dei contagi. L’aumento dei casi è generalizzato e in vari Paesi della regione di prospetta la possibile reintroduzione di misure restrittive abolite nelle scorse settimane. La scorsa settimana in Serbia si sono tenute elezioni legislative una settimana fa e gli stadi sono tornati a riempirsi: nelle ultime 24 ore si sono registrati 254 nuovi contagi e altri tre decessi (i totali sono saliti a 14.046 e 230). I ricoveri in terapia intensiva sono tornate ad aumentare e ora sono a 31, tre volte in più rispetto a qualche settimana fa. 
 
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.