Fiorentina, Pezzella: "Basta bugie, mai chiesto di essere ceduto"

fiorentina
©Getty

Dopo le parole del ds Pradé ("L'unica offerta portata da Pezzella era del Milan in prestito poche ora prima che chiudesse il mercato"), arriva il messaggio del difensore su Instagram: "Basta bugie, non ho mai chiesto una via d'uscita"

L’ultimo retroscena di mercato sul suo conto lo ha svelato a trattative chiuse il direttore sportivo della Fiorentina Daniele Pradè: “L'unica offerta ce l'ha portata ieri sera ed era un prestito del Milan. Del suo rinnovo ne parleremo più avanti”, le parole del dirigente viola. Contratto in scadenza nel 2022, German Pezzella – difensore che non ha giocato le prime tre gare di questo campionato – ha voluto con un post su Instagram fare chiarezza sulle tante voci di mercato, evidentemente mai concretizzate, che lo volevano lontano da Firenze.

Le verità di Pezzella

leggi anche

Pradè: "Chiesa voleva partire, tolto un peso"

"Tutto questo tempo si sono dette tante cose su di me, false. Non aveva senso uscire per negarle tutte, ma penso che sia ora di porre fine a tante bugie. Il direttore è stato chiaro su quello che è successo, ma io non ho mai chiesto una via d'uscita", si legge nel post di Pezzella. "E chi mette in dubbio il mio impegno per la mia assenza in queste partite, non mi conosce neanche un po', e non si è informato sull'infortunio che ho subito, che mi ha impedito di giocare queste 3 partite e di difendere la mia nazionale. La mia testa è dedicata a tornare il prima possibile e indossare la maglia il prima possibile. Ci vediamo presto in campo, un abbraccio a tutti", conclude il messaggio del difensore classe 1991.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche