Tolosa, il presidente Comolli: "Per il calciomercato useremo Football Manager"

Calciomercato

Il presidente del Tolosa svela: "Non usiamo ancora Football Manager, ma lo faremo. Ci sono già tanti club che lo fanno. Non sarà una base di reclutamento essenziale, ma aiuterà"

Football Manager è da tanti anni uno dei videogame più amati dagli appassionati di calcio. E, spesso, riesce a rivelare in maniera molto attendibile qualità e caratteristiche di squadre e calciatori, aiutando a scoprire in anticipo anche giovani talenti che poi si faranno notare anche nel mondo reale. Per questo motivo, e anche per il modo dettagliato in cui le rose di moltissimi campionati sono riportate, Damien Comolli, presidente del Tolosa, ha svelato di volerlo utilizzare per aiutare i suoi uomini mercato. "Non usiamo ancora Football Manager, ma lo faremo. Ci sono già tanti club che lo usano", le sue parole a '20Minutes'.  

"Ecco come va utilizzato"

leggi anche

Rose più preziose dopo il mercato: Juve in testa

Comolli ha una lunga esperienza da direttore sportivo e di area scouting, avendo lavorato per società importanti come Arsenal, Liverpool, Tottenham, Saint-Etienne e Fenerbahce: "Non sarà una base di reclutamento essenziale, ma aiuterà - prosegue - Prendiamo Tottenham e Liverpool, finaliste della scorsa Champions League: queste sono costruite in base ai dati. Il Lipsia, semifinalista nell'ultima Champions, sta lavorando molto sui dati. Gli scout fanno valutazioni sul campo, poi scrivono i report e noi li controlliamo in base ai dati. Consultiamo i database secondo determinati criteri e lo confrontiamo con ciò che vediamo in campo. La cosa migliore è mescolare le due cose", conclude il presidente del Tolosa.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche