Barcellona, Koeman: "Ho dei dubbi che questa rosa sia adatta a me"

Calciomercato

L'allenatore olandese svela al Mundo Deportivo: "Ho dei dubbi che la rosa sia adatta a me, se ci sarà la possibilità faremo acquisti. Sorpreso in positivo da Pedri, con Messi siamo e saremo sempre più forti. Vincere la Champions? Il Bayern oggi è più forte di noi"

Un avvio di stagione più complicato del previsto anche per via delle nuove idee di gioco che faticano ad essere assimilate dalla squadra. Se in Champions League il Barcellona è primo nel suo girone a punteggio pieno (lo stesso della Juve, battuta a Torino per 2-0), lo stesso non si può dire per il campionato dove la squadra allenata da Koeman, arrivato la scorsa estate sulla panchina blaugrana, occupa l’ottava posizione con 11 punti conquistati dopo 7 giornate. "Ho dei dubbi che la rosa del Barcellona sia adatta a me, con il ds Ramon Planes stiamo parlando di quello che manca. La vecchia guardia, comunque, ha capito che le cose dovevano cambiare. Se ci saranno le possibilità faremo qualche acquisto", ha ammesso l’allenatore olandese in un’intervista rilasciata al Mundo Deportivo.

"Il Barcellona è e sarà sempre una squadra migliore con Messi"

leggi anche

Ansu Fati operato al menisco: 4 mesi di stop

Koeman che ha analizzato così la rosa attuale del suo Barça: "Pedri è il giocatore che mi ha più sorpreso positivamente. Griezmann è un attaccante che lavora molto e può decidere la posizione che vuole. Dipende da lui. Dembelé si sta allenando a fondo e sta migliorando fisicamente. Messi mi ha dimostrato che nonostante i suoi problemi con il club vuole continuare a vincere. Leo è il migliore ed è legato al club: il Barcellona è stato, è e sarà sempre una squadra migliore con lui". L'allenatore olandese non si sbilancia sui nomi dei possibili rinforzi a gennaio: "Depay? Non è il momento di parlare di giocatori che non sono qui, non va bene. È vero che il suo nome è emerso e che ha sempre giocato in nazionale con me. Tutti possono avere la loro opinione, vedremo cosa potrà succedere in futuro. Eric Garcia può arrivare a gennaio? Non lo so, dipende dal Manchester City".

"Vincere la Champions? Il Bayern oggi è più forte di noi"

"Per vincere la Champions dobbiamo migliorare, oggi ci sono squadre come il Bayern che ci sono davanti. Ma abbiamo un futuro. Abbiamo cambiato l'immagine del gruppo, abbiamo portato una ventata di aria fresca. I ragazzi sono molto impegnati, concentrati, abbiamo aumentato l'intensità degli allenamenti e disputato delle buone gare. Abbiamo perso molti punti in campionato, in partite dove avremmo potuto ottenere risultati migliori, alcune gare sono state condizionate dalle decisioni arbitrali ma sappiamo dove migliorare e ci stiamo lavorando", ha concluso Koeman.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche