Marcos Paulo, chi è l'obiettivo dell'Inter per giugno

Calciomercato

Società nerazzurra al lavoro per l'attaccante classe 2001 del Fluminense: il contratto del calciatore con il club brasiliano scadrà al termine della stagione e l'Inter è al lavoro per portarlo in Italia a giugno. Contatti avanzati tra le parti

L'Inter pensa già alla squadra del futuro ed è al lavoro per rinforzare la rosa in vista della prossima stagione: in quest'ottica la società nerazzurra è vicina a chiudere per Marcos Paulo, giovane attaccante brasiliano classe 2001 della Fluminense. Il contratto del calciatore, sulle cui tracce l'Inter è presente da tre anni, con il club brasiliano scadrà al termine della stagione in corso e quindi la società nerazzurra già a gennaio potrebbe assicurarsi il suo cartellino in vista del prossimo campionato. Nelle intenzioni del club c'è quella di concludere questa operazione in prospettiva per un calciatore di talento, che nel corso dell'ultima sessione di mercato era già stato sondato da Parma e Torino. Questa volta, però, sembra essere stata l'Inter a effettuare lo scatto decisivo: nerazzurri davanti a tutti nella corsa a Marcos Paulo.

Chi è Marcos Paulo

vedi anche

Doppio Hakimi e Lukaku, 3-1 dell'Inter al Bologna

Punta centrale molto forte fisicamente con i suoi 186 cm di altezza, Marcos Paulo si sta mettendo in mostra con la maglia del Fluminense nella prima divisione brasiliana. E' soltanto di poche ore fa la doppietta in due minuti che ha permesso al suo club di avere la meglio dell'Atletico Paranaense per 3-1. Non era la prima volta, però, che il giovane 19enne andava a segno: in questo campionato è infatti già arrivato a quota 3, dopo essere stato decisivo anche nel successo dello scorso 25 ottobre contro il Santos. Grande fisico, sì, ma non solo: Marcos Paulo ha infatti già ricoperto anche il ruolo di esterno d'attacco, sia sul lato destro che su quello sinistro, grazie alla sua corsa e alla rapidità nei movimenti. La sua carriera comincia però sin dalla più tenera età, quando a soli 5 anni comincia a giocare nella scuola calcio gestita dal padre e dagli zii Ademir e Ronaldo (un nome che evocherà ricordi dolci nella mente degli interisti). La sua crescita è costante: la sua prima squadra è il Profute Tanguà, poi il Vasco Da Gama e successivamente la Fluminense. Dal 2011, anno in cui il club brasiliano lo ha portato nel suo settore giovanile, a oggi di passi avanti ne ha fatti moltissimi. Dal torneo juniores di Belo Horizonte del 2018, nel quale trascina la sua squadra fino alla finale a suon di gol, per arrivare all'esordio in prima squadra il 30 gennaio 2019 e alle prime reti. Sì, al plurale, perchè la sua prima volta coincide con una doppietta: contro il Penarol, in Copa Sudamericana. La nazionale brasiliana ha già messo gli occhi su di lui, ma Marcos Paulo ha deciso sin dalle selezioni giovanili di giocare con il Portogallo. Il nonno emigrò infatti in Brasile dalla penisola iberica tanti anni fa e la scelta dell'attaccante è sempre stata chiara nel voler difendere i colori della nazionale lusitana. Adesso è pronto per il grande salto, gli occhi dell'Inter sono su di lui e Marcos Paulo vuole soltanto continuare il suo costante e inarrestabile percorso di crescita.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport