Zidane ha deciso, lascia il Real Madrid: no di Allegri che torna alla Juve, idea Conte

Calciomercato
©Getty

L'allenatore ha ufficialmente comunicato l'addio al club, ora c'è anche la nota del Real. Una decisione già annunciata ai calciatori nella giornata di mercoledì. Sfumato Allegri che torna alla Juve, la nuova idea degli spagnoli è Antonio Conte

REAL, MODRIC RINNOVA FINO AL 2022

Zinedine Zidane ha comunicato al Real Madrid la volontà di lasciare il club. Manca l'ufficialità ma l'addio tra l'allenatore francese e le merengues è ormai prossimo. Sulla panchina del Real da gennaio 2016 - con una temporanea interruzione del rapporto con le merengues da giugno 2018 a marzo 2019 - Zidane aveva chiesto qualche giorno per pensare alla sua decisione finale dopo l'ultima partita di campionato, giocata sabato scorso contro il Villarreal. Fino alla comunicazione arrivata mercoledì, a cui ha fatto seguito, nella mattinata di giovedì, l'annuncio ufficiale da parte del Real.

 

L'annuncio del Real: "Questa resta sempre la casa di Zidane"

Questo il comunicato ufficiale del club spagnolo che annuncia il divorzio con Zidare: "Il Real Madrid annuncia che Zinedine Zidane ha deciso di concludere la esperienza come allenatore del nostro club. Ora è il momento di rispettare la sua decisione e mostrargli il nostro apprezzamento per la sua professionalità, dedizione e passione in tutti questi anni e per ciò che la sua figura rappresenta per il Real Madrid. Zidane è uno dei grandi miti del Real Madrid e la sua leggenda va oltre quello che è stato come allenatore e giocatore del nostro club. Sa di essere nel cuore del Real Madrid e che il Real Madrid è e sarà sempre la sua casa", conclude la nota.

Dopo il no di Max c'è l'idea Conte

approfondimento

Allegri alla Juve, 4 anni a 9 milioni di ingaggio

Il nome individuato da tempo dal Real per sostituire Zidane era quello di Max Allegri, tanto che il suo procuratore è stato anche a Madrid nella giornata di martedì. Allegri, però, per la seconda volta in carriera ha rifiutato la panchina del Real, decidendo di tornare alla guida della Juventus, dove prenderà il posto di Pirlo a partire dalla prossima stagione. In casa Real, adesso, la prima idea per la panchina porta ancora in Italia: i dirigenti spagnoli stanno infatti pensando ad Antonio Conte, che nella giornata di mercoledì ha risolto il contratto che lo legava all'Inter, squadra con cui ha vinto il campionato di Serie A appena concluso.

Le vittorie di Zidane da allenatore a Madrid

leggi anche

Real fuori dalla Coppa: l'Alcoyano passa in 10

La stagione 2020/21 non è stata semplice per Zidane. L'allenatore francese ha chiuso un'annata sportiva senza trofei per la prima volta da quando è al Real e ha superato diversi momenti di difficoltà, in particolare la traumatica eliminazione in Copa del Rey a gennaio per mano dell'Alcoyano, club di terza serie, che l'aveva messo a rischio esonero. Lascia il Real dopo aver conquistato tre Champions League, eguagliando il record di Bob Paisley e Carlo Ancelotti, due edizioni della Liga, due Supercoppe europee, due Supercoppe di Spagna e due Coppe del mondo per club. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche