Buffon, Parma in pressing: ma quanta concorrenza dal calciomercato estero

Calciomercato
©Getty

Il portiere ha ammesso che in Italia giocherebbe solo alla Juve o al Parma e proprio il club gialloblù è in forte pressing per convincerlo a tornare. Ma ci sarà da battere la forte concorrenza estera

"Juventus e Parma sono le uniche due squadre dove giocherei in Italia". Potrebbero avere un seguito le parole rilasciate da Gigi Buffon a GQ nelle scorse ore. Proprio il Parma, infatti è in forte pressing sul portiere 43enne che nei giorni scorsi ha annunciato l’addio ai bianconeri, confermando però la volontà di continuare a giocare davanti a un’avventura stimolante, meglio se dall’estero. Proprio la società gialloblù – club dove Buffon è cresciuto e con cui ha esordio in Serie A nel lontano 1995 –, retrocessa in Serie B al termine del campionato appena concluso, sta corteggiando il portiere: un pressing giornaliero e ancora più insistente da quando sulla panchina del club c’è Enzo Maresca, ex compagno proprio di Buffon alla Juve.

Concorrenza estera

leggi anche

Buffon: "Juve, non per forza un addio definitivo"

Buffon al momento preferisce valutare più le soluzioni che arrivano dall’estero: su di lui c'è l'Olympiakos , due club brasiliani e presto potrebbero uscire allo scoperto anche altri due club europei che hanno in programma incontri col suo agente. L’ormai ex Juve ha confessato al suo agente Silvano Martina che proseguirà la sua carriera solo davanti a una nuova stimolante avventura, altrimenti potrebbe anche smettere. Il Parma intanto continua nel suo tentativo, sperando di convincere Buffon a tornare in gialloblù.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche