Salernitana, offerta dagli Emirati Arabi per rilevare il club

Calciomercato

Bein Zayed International - società degli Emirati Arabi - attiva nel campo dell'energia - affiancata dal fondo lussemburghese Blue Skye ha ufficialmente presentato un'offerta da circa 60 milioni di euro per rilevare il club

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NEWS IN TEMPO REALE

Sono ore decisive per il futuro societario della Salernitana. Entro la mezzanotte del 25 giugno, infatti, il club dovrà passare di mano, con il patron Lotito che dovrà cedere la società per permettere la regolare iscrizione al campionato di Serie A. Le normative Noif (Norme Organizzative Interne Figc) vietano infatti la multiproprietà nel calcio: un soggetto – in questo caso Lotito, già presidente della Lazio – non può essere proprietario, direttamente o comunque indirettamente (la Salernitana è in parte controllata dal figlio di Lotito e in parte dal cognato Mezzaroma), di due club che competono nello stesso campionato.

Cambio di proprietà imminente

approfondimento

La Salernitana in A, quanti big nella sua storia

Una svolta necessaria per la Salernitana, con la soluzione al rebus che arriverà necessariamente in tempi brevissimi. Il gruppo Bein Zayed International, che in passato ha provato ad acquistare anche il Newcastle, ha spedito nella serata di mercoledì un'offerta ufficiale alle due società detentrici della Salernitana (Mezzaroma e Lotito) con copia alla Federazione italiana. Si tratta di una cordata, con quartier generale ad Abu Dhabi, a cui è associato il fondo lussemburghese (già conosciuto in Italia) Blue Skye. Bein Zayed International è una società attiva nel campo dell'energia: l'offerta presentata per acquistare la Salernitana si aggira sui 60 milioni di euro. Proposta ufficialmente presentata, si aspetta ora una risposta da parte degli attuali proprietari della Salernitana.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche