Commisso: "Vlahovic? Voglio tenerlo, ma se offrono 100 milioni ci penso"

fiorentina

Il presidente della Fiorentina ha parlato del futuro dell'attaccante serbo: "Qualora dovessimo ricevere un'offerta da 100 milioni la valutaremo attentamente, non si può dire di no a certe cifre"

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

Uno dei calciatori più seguiti della sessione di calciomercato in corso è sicuramente Dusan Vlahovic. L'attaccante serbo della Fiorentina, grazie ai 21 gol realizzati nell’ultimo campionato di Serie A, ha attirato su di sé le attenzioni di diversi top club europei, che sarebbero pronti a sborsare diversi milioni di euro per acquistarlo. Sulla vicenda si è espresso anche il presidente della Fiorentina Rocco Commisso, che ha spiegato come il suo club proverà a non far partire l'attaccante classe 2000: "Al momento è molto difficile parlare di questo argomento perché neppure io, che sono il presidente, ho risposte certe. L'intenzione, comunque, è quella di tenere Vlahovic a Firenze"

Commisso: "Offerta da 100 milioni? Ci penserò attentamente"

Intenzioni, però, che potrebbero vacillare di fronte a un'importante offerta per l’attaccante: "Qualora dovessimo ricevere un'offerta di 100 milioni o giù di lì ci penserò attentamente. È inutile nasconderlo, anche perché, è giusto ribadirlo soprattutto ai fiorentini, la pandemia ha causato danni economici notevoli a tutti i club e anche al nostro. Per cui di fronte a certe cifre non si può dire di no, tanto per farlo o per fare il presuntuoso". Oltre quella dell’attaccante, Commisso dovrà valutare anche la situazione inerente a Milenkovic: "Spero che resti, anche se lui rispetto a Dusan ha un solo anno di contratto con noi, quindi bisognerà valutare attentamente la situazione nell'interesse del club”. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche