Lazio, è fatta per Basic: operazione da 7 milioni più bonus. Le news di calciomercato

Calciomercato
©Getty

Chiusa l'operazione con il Bordeaux: il centrocampista arriverà a titolo definitivo per 7 milioni di euro, più uno in caso di qualificazione alla prossima Champions League. Nelle prossime ore svolgerà le visite mediche. Possibile la convocazione già per la gara di sabato in campionato contro lo Spezia

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NEWS IN TEMPO REALE

Toma Basic sarà presto un nuovo calciatore della Lazio: la società biancoceleste ha infatti trovato l'accordo con il Bordeaux per un trasferimento a titolo definitivo a 7 milioni di euro più un ulteriore milione in caso di qualificazione alla prossima Champions League. Sbloccato dunque l'indice di liquidità e autorizzate le operazioni in entrata, la Lazio è pronta a regalare a Maurizio Sarri il centrocampista a lungo richiesto sul mercato: con tre presenze da titolare con la maglia del Bordeaux in questo inizio di stagione, Basic sarà subito a disposizione dell'allenatore, tanto da poter figurare già nella lista dei convocati per il match di sabato alle 18.30 all'Olimpico contro lo Spezia. Nelle prossime ore il calciatore dovrebbe raggiungere l'Italia per sostenere le visite mediche e firmare il suo nuovo contratto con la Lazio.

La carriera di Basic

leggi anche

L'Inter stringe per Correa: 24-48 ore per chiudere

Centrocampista molto fisico, ma all'occorrenza utilizzato anche come mezz'ala o trequartista grazie alle sue buone doti tecniche, Toma Basic cresce nel settore giovanile dell'NK Zagabria, prima di essere acquistato nel 2014 dall'Hajduk Spalato. E' con il club croato che si mette in mostra a grandi livelli, collezionando 75 presenze tra il 2015 e il 2018 alle quali aggiunge 11 gol e 12 assist (segno ulteriore delle ottime capacità anche in fase realizzativa). Numeri che si confermeranno anche nel corso delle ultime tre stagioni con la maglia del Bordeaux, dove tra il 2018 e il 2021 metterà a segno 9 gol in 81 partite. Prestazioni che gli valgono anche l'esordio in nazionale nel novembre del 2020, con Dalic che lo porterà nel gruppo dei pre convocati per l'Europeo, salvo poi lasciarlo a casa all'ultima scrematura. Un motivo in più per dimostrare il suo valore con la maglia della Lazio e conquistarsi una maglia, questa volta definitiva, per i Mondiali del 2022.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche