L'Inter accelera per Correa: 24-48 ore per chiudere. Le news di calciomercato

Calciomercato
©Getty

L'argentino della Lazio è l'obiettivo numero uno per rinforzare l'attacco dell'Inter: la dirigenza nerazzurra sta provando a chiudere, alzando l'offerta a 30 milioni di euro più bonus, ma vuole farlo entro 24/48 ore, altrimenti virerà su altri profili

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NEWS IN TEMPO REALE

Dopo l'ottimo esordio in campionato, l'Inter vuole regalarsi un nuovo attaccante in vista della prossima sfida sul campo del Verona: l'obiettivo numero uno è Joaquin Correa, profilo molto gradito a Simone Inzaghi che lo ha già allenato durante i suoi anni alla Lazio. L'attaccante argentino ha già espresso la propria volontà di cambiare aria alla dirigenza biancoceleste, come confermato dallo stesso direttore sportivo Tare nel pre partita del match contro l'Empoli e dalle scelte di Sarri, che lo ha mandato in tribuna nella prima gara di campionato. L'obiettivo dell'Inter è di provare a chiudere, alzando l'offerta a circa 30 milioni di euro più bonus, avvicinandosi così alla prima richiesta di Lotito (35/40 milioni) e non discostandosi più di tanto dalla valutazione che la dirigenza nerazzurra fa del calciatore. Il tempo però stringe e la volontà dell'Inter è quella di trovare un accordo con la Lazio entro 24/48 ore, altrimenti virerà su altri obiettivi. Le possibili alternative portano ai nomi di Lorenzo Insigne (il cui contratto con il Napoli scadrà il 30 giugno 2022 e per il quale non è stata ancora avviata una trattativa di rinnovo) e Gianluca Scamacca (nel mirino anche della Fiorentina, che lo valuta a prescindere dal futuro di Vlahovic, e dell'Eintracht Francoforte).

Thuram fuori 2 mesi: addio Inter

leggi anche

CR7 & Co.: 13 nomi che infiammeranno il mercato

Lista degli obiettivi che ormai non comprende più il nome di Marcus Thuram, infortunatosi al ginocchio nel match di sabato che il suo Borussia Monchengladbach ha giocato sul campo del Bayer Leverkusen. L'attaccante francese è stato costretto ad abbandonare il terreno di gioco dopo 20 minuti a causa di un problema al legamento collaterale, che lo costringerà a rimanere ai box per un mese e mezzo/due mesi. Un infortunio che di fatto lo taglia fuori dalla corsa per la maglia dell'Inter, vista la necessità da parte della dirigenza nerazzurra di regalare a Inzaghi un calciatore pronto a mettersi immediatamente a disposizione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche