Marotta: "Inter su Dybala? I tentativi vanno fatti ma l'attacco è a posto"

Calciomercato

L'amministratore delegato nerazzurro sul futuro dell'argentino: "È ispirazione di ogni club stare attenti e monitorare ogni opportunità di mercato. I tentativi vanno fatti, ma nel reparto offensivo siamo soddisfatti". Marotta poi annuncia il suo rinnovo: "Accordo già raggiunto"

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

Il futuro di Paulo Dybala è uno dei temi caldi delle ultime settimane. Il contratto con la Juventus scadrà a giugno, il rinnovo è attualmente in stand-by e il giocatore potrebbe già accordarsi con una nuova squadra per la prossima stagione. "Dybala non cercava affatto me sugli spalti" spiega l'amministratore delegato dell'Inter Beppe Marotta, riferendosi allo sguardo dell'argentino verso la tribuna dell'Allianz Stadium dopo il gol messo a segno contro l'Udinese. I nerazzurri alla finestra per Dybala? Marotta non esclude, ma si dice soddisfatto degli attaccanti in squadra: "Quando un giocatore dell'importanza di Dybala si avvicina allo svincolo è normale venga accostato a determinati club - ammette - ma noi abbiamo un reparto offensivo di grande qualità. Quattro attaccanti forti, professionisti e bravi, direi che siamo veramente a posto. È ispirazione di ogni club stare attenti e monitorare ogni opportunità di mercato. È un dovere. Come lo è avere l'asticella delle ambizioni alte. I tentativi vanno fatti, ma nel reparto che dicevamo siamo soddisfatti. Dei nostri attaccanti Inzaghi è molto contento".

"Accordo raggiunto per il mio rinnovo"

leggi anche

Da Pirlo a Calhanoglu: i colpi a zero di Marotta

Intanto il futuro di Beppe Marotta sarà ancora all'Inter. A rivelarlo è lo stesso dirigente: "Abbiamo già raggiunto l’accordo per il rinnovo - spiega - anche se l’annuncio arriverà al momento giusto. Sono felice di essere in uno dei migliori club al mondo". Marotta rinnoverà il suo contratto fino al 2025 così come il direttore sportivo Piero Ausilio e il suo vice, Dario Baccin