Psg, Pochettino: "Su Donnarumma decide il club. Spero Mbappé resti"

Calciomercato

L'allenatore dei francesi replica alle parole di Donnarumma: "Ogni dichiarazione ha diverse sfumature, ma sull'alternanza con Keylor Navas decide il club. Futuro Mbappé? Non penso faccia dichiarazioni domenica, ma nel caso spero siano favorevoli al Psg"

Un botta e risposta a distanza con vista sul futuro, quello tra Gigio Donnarumma e l’attuale allenatore del Paris Saint-Germain Mauricio Pochettino. Se l’ex portiere rossonero ha chiaramente fatto sapere nei giorni scorsi di non volere più vivere una nuova stagione tra campo e panchina ("Penso però che non ci dovrebbe essere un'alternanza anche l'anno prossimo tra me Keylor Navas, il club deve fare delle scelte", le sue parole a France Press), l’allenatore del club francese ha replicato in conferenza stampa alla vigilia del match di campionato contro il Montpellier: "Non so cosa abbia detto di preciso Donnarumma e credo sia difficile intuirlo perché una dichiarazione si presta a tante sfumature e interpretazioni. Di certo il club  valuterà cosa sia più opportuno, come in passato con l'ingaggio di Gigio, pur avendo Keylor. Tocca al club a prendere le decisioni. E poi ognuno avrà la sua opinione".

"Spero che Mbappé resti"

leggi anche

Dalla Spagna: Mbappé è a Madrid

Pochettino in conferenza ha parlato anche del suo futuro sulla panchina del Psg: "Sono ancora l'allenatore del club. Sono un allenatore e rappresento il club, come tutte le persone che lavorano in questa realtà. Ogni club ha la sua strategia e anche il Psg. Non servono confronti. Sono certo che si sta già lavorando per la prossima stagione, monitorando diversi elementi che possano migliorare ulteriormente la squadra. Partenze e arrivi poi derivano anche da fattori non controllabili". L’allenatore del Psg ha affrontato anche il tema relativo al futuro di Mbappé, in scadenza di contratto a giugno e vicino ad accettare la corte del Real Madrid: "Non so se farà comunicazioni domenica, se così sarà spero che siano favorevoli al Psg, positive per il club e la squadra, ma questo bisogna chiederlo a lui".