Torino, Cairo: "Rinnovo Belotti? Ne stiamo parlando. Su Bremer tanti club"

TORINO
©IPA/Fotogramma

Il presidente del Torino tiene ancora viva l'ipotesi del rinnovo dell'attaccante: "Vagnati e l'agente stanno parlando, è intervenuto anche Juric. Vediamo cosa succederà". E su Bremer ha detto: "Tanti club gli ronzano attorno. Dobbiamo fare in modo di sistemare un pochino le cose da un punto di vista economico, essendo reduci da annate complicate, ma vogliamo mantenere la forza della squadra"

Intervenuto ai microfoni di Radio Deejay, il presidente del Torino, Urbano Cairo, ha parlato delle due questioni di mercato che tengono banco in casa granata. La prima riguarda il futuro di Andrea Belotti, in scadenza a giugno: "Vediamo cosa succede", ha esordito Cairo. "Vagnati e il suo procuratore stanno parlando e anche Juric è intervenuto: vediamo se riusciremo a trovare una soluzione", poi ha aggiunto: "Essendo Belotti un ragazzo perbene, sarei stupito se dopo sette anni al Toro, da capitano, e dopo aver fatto 100 gol, non avesse voglia di restare. Dopodiché, il fatto è che non siamo ancora arrivati a un accordo". 

Cairo su Bremer: "Molte squadre gli ronzano intorno"

leggi anche

Juric: "Belotti? Nei prossimi giorni lo sapremo"

"Ci sono molte squadre che stanno ronzando intorno a Bremer. Noi dobbiamo fare in modo di sistemare un po' le cose da un punto di vista economico, essendo reduci da annate complicate. Però chiaramente vogliamo mantenere la forza della squadra, rafforzandola con un mix innesti tra giocatori di qualità e altri giovani". Ma sul prezzo di Bremer non ha voluto esprimersi: "35 milioni? Non parliamo di queste cose adesso. Non siamo così prosaici".