Gnonto: "Un ritorno all'Inter? Nella vita non si sa mai, sono un tifoso nerazzurro"

Calciomercato
©IPA/Fotogramma

L'attaccante dello Zurigo e della nazionale italiana ha parlato dell'Italia e di un possibile ritorno all'Inter: "So di essere il più giovane calciatore della storia ad aver segnato con la maglia azzurra, dispiace per il risultato finale. Non so se potrei tornare all'Inter, mai dire mai: io sono un tifoso nerazzurro"

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

Esordio in Nazionale, primo gol con gli Azzurri e ora l'esame di maturità. È un'estate che difficilmente Willy Gnonto dimenticherà, con il giovane attaccante azzurro che - intervistato da QSVS - ha ripercorso gli ultimi giorni: "Sono cose che restano dentro, dispiace per il risultato ma il primo gol con la Nazionale me lo ricorderò per sempre. Ora mi godo questi giorni con gli amici prima delle due prove d'esame di mercoledì e giovedì". Gnonto poi parla anche della ripartenza dell'Italia: "Siamo tanti ragazzi giovani, abbiamo qualità, voglia di fare e vogliamo metterci in mostra. Abbiamo le capacità per ripartire, aiutati da giocatori di esperienza. Speriamo di riuscirci".

"Ritorno all'Inter? Ora non ci penso più di tanto"

leggi anche

I convocati di Nunziata per l'Europeo Under 19

In seguito Gnonto parla dell'Inter e del suo addio ai nerazzurri: "Mi sono trovato sempre benissimo, ero a casa. Però in quel periodo io e la mia famiglia abbiamo pensato che lasciare l'Italia e accettare l'offerta dello Zurigo fosse la scelta migliore per noi, per la mia carriera. All'inizio è stato difficile sia per la lingua che per ambientarmi in una nuova squadra, ora però sono molto contento". In chiusura Gnonto parla di un possibile ritorno all'Inter: "Nella vita non si sa mai, sono interista ormai lo sanno tutti. Però ora devo pensare alla mia carriera, a fare le scelte giuste. Magari un giorno, ma per il momento non ci penso più di tanto".