Lazio-Maximiano, è fatta: martedì le visite mediche, 10 mln al Granada

Calciomercato
©IPA/Fotogramma

Tutto fatto per il trasferimento a titolo definitivo del portiere portoghese che lunedì sarà in Italia e il giorno seguente si sottoporrà alle visite mediche che precederanno la firma sul contratto quinquennale. Al Granada 10 milioni di euro più bonus: la società biancoceleste pagherà anche il contributo di solidarietà dal valore di 500mila euro

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

Maurizio Sarri ha il suo nuovo portiere per la prossima stagione. Dopo gli addii di Strakosha e Reina, quella di un nuovo numero 1 era diventata una priorità in casa Lazio: un vuoto in rosa che la società biancoceleste ha colmato con l’acquisto di Maximiano, portiere portoghese classe 1999. Operazione già ben avviata nelle scorse ore che adesso si è conclusa con la fumata biancoceleste: la Lazio verserà nelle casse del Granada 10 milioni di euro più bonus per acquistare a titolo definitivo il cartellino del portiere, l’accordo non prevede inoltre l’inserimento di nessuna percentuale sull’eventuale futura rivendita a favore del club spagnolo. Lazio che pagherà anche il contributo di solidarietà di 500mila euro.

Firmerà un contratto di cinque anni

leggi anche

Romagnoli sceglie la Lazio: contratto fino al 2027

Accordo tra club dunque già raggiunto: nelle prossime ore ci sarà lo scambio di documenti tra le due società, con il calciatore che viaggerà in direzione Italia nella giornata di lunedì. Il giorno seguente, invece, Maximiano si sottoporrà alle visite mediche di rito che precederanno la firma su un contratto quinquennale e l’ufficialità dell’operazione. Per il ruolo di secondo portiere, invece, il nome principale è sempre quello di Provedel con il quale la Lazio ha già raggiunto l’accordo: manca però l’intesa con lo Spezia, che per il cartellino del portiere chiede sei milioni di euro, mentre la società biancoceleste al momento ne offre la metà.