Monza, Galliani: "Contatti con Suarez? Ho la memoria corta. Arriveranno una o due punte"

Monza

L'ad del club brianzolo: "Non ricordo se ho avuto contatti con Suarez, ho la memoria corta. Tanti giocatori vorrebbero venire nel club di Berlusconi, arriveranno una o due punte. L'obiettivo però è il decimo posto, non l'Europa"

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

Il Monza non ha nessuna intenzione di fermarsi e lavora per rinforzare ancora la rosa a disposizione di Giovanni Stroppa. La società neopromossa in Serie A, tra le grandi protagoniste di questa fase iniziale di trattative (da Ranocchia a Pessina passando per Cragno e Sensi, alcune delle operazioni già ufficializzate), ha come obiettivo quello di rinforzare il reparto offensivo. Una volontà confermata dall’amministratore delegato Adriano Galliani che ha parlato così ai microfoni di Sportitalia: "Arriveranno una o due punte, ma in questo momento sto zitto e non aggiunto altro. Il contatto con Luis Suarez? Ho la memoria corta, non confermo e non smentisco, ci sono tanti giocatori che vorrebbero venire al Monza di Silvio Berlusconi", le sue parole.

"L'obiettivo è il decimo posto, non l'Europa"

leggi anche

Altro colpo del Monza: preso Marlon in prestito

Monza dunque grande protagonista in questa fase di mercato, rinforzi – in arrivo in prestito secco dallo Shakhtar Donetsk c’è il difensore brasiliano Marlon, ex Sassuolo – che fanno sognare i tifosi. Galliani però non si sbilancia: “Berlusconi non mi ha chiesto l'Europa, andiamo calmi. L’obiettivo che ci siamo dati è il decimo posto, centrarlo sarebbe un grande risultato. Il Monza in Serie A è un sogno che si avvera per me, ed è stato possibile grazie al presidente Berlusconi”, ha concluso l’amministratore delegato del Monza.