Lucumí al Bologna, al Genk 8 milioni: martedì le visite mediche

Calciomercato
©IPA/Fotogramma

Fatta per l'arrivo del difensore colombiano classe 1998: al club belga vanno 8 milioni di euro pagabili in tre anni. È già arrivato in Italia e martedì mattina sosterrà le visite mediche che precederanno la firma sul contratto

BOLOGNA-VERONA LIVE

Una lunga trattativa che adesso è arrivata al traguardo: il Bologna ha il suo nuovo difensore, si tratta di Jhon Lucumí, centrale classe 1998 del Genk. Già da giorni la società rossoblù era in pressing per provare ad abbassare le pretese del club belga, forte anche della volontà del giocatore di trasferirsi in Italia: fumata bianca arrivata per 8 milioni di euro (pagamento triennale), con Lucumí che è già arrivato in Italia in serata e nella mattinata di martedì si sottoporrà alle visite mediche che precederanno la firma sul contratto con il club italiano.

Al Genk dall'estate del 2018

leggi anche

La classifica dopo gli anticipi della 2^ giornata

Operazione importante anche dal punto di vista economico quella del Bologna, che pesca in Belgio per sostituire Arthur Theate, passato al Rennes nelle scorse settimane. Il colombiano Lucumí gioca nel Genk dall’estate del 2018, club che lo ha acquistato dal Deportivo Cali: sempre titolare nelle prime tre partite di Jupiler League, nella scorsa annata ha collezionato 37 presenze tra tutte le competizioni con la maglia del Genk. Difensore centrale di piede sinistro, Lucumí vanta anche 5 presenze con la nazionale maggiore colombiana.