Vai allo speciale Euro 2024
Arrow-link
Arrow-link

Milan, su Fonseca c'è l'accelerata del Marsiglia. Le news di calciomercato sull’allenatore

Calciomercato
Manuele Baiocchini

Manuele Baiocchini

Fonseca si avvicina alla panchina del Marsiglia. Se così fosse resterebbe il nome di Sergio Conceicao, con il quale ci sono stati già diversi contatti. Intanto il Milan prepara la sfida col Cagliari: Maignan, Kjaer e ;Loftus-Cheek ancora indisponibili

MILAN, LA CONFERENZA DI IBRA LIVE

Nessuna schiarita sul fronte allenatore. Anzi, sembra che il Milan voglia fare le cose con calma per non sbagliare la scelta più importante del nuovo ciclo. La dirigenza rossonera punta il profilo adatto. Uno che abbia una chiara metodologia di lavoro, che sia allineato con le scelte del club, ma soprattutto che abbia fame, stimoli e grande voglia di vittorie. I nomi in ballo e al momento più caldi sono sempre quelli dei portoghesi Conceicao e Fonseca ma nella ultime ore l'ex allenatore della Roma, adesso al Lille, sembra essersi avvicinato al Marsiglia, al punto che all'inizio della prossima settimana potrebbe essere annunciato dal club francese. Sarebbe un candidato in meno nella lunga lista di profili valutati.  Se così fosse resterebbe Sergio Conceicao, con il quale ci sono stati diversi contatti e per il quale sta spingendo moltissimo l'agente Jorge Mendes. Al Milan piace ma prima l'allenatore del Porto deve trovare l'accordo per la risoluzione del suo contratto in scadenza 2028. Tra gli allenatori graditi resta Thiago Motta che sembra più in odore di Juve e comunque ha promesso al Bologna di aspettare la fine della stagione per decidere il suo futuro. 

 

Intanto il Milan prepara la sfida al Cagliari. Maignan, Kjaer e Loftus-Cheek sono ancora fuori causa. Tornano Calabria e Musah dopo la squalifica e in attacco Okafor cerca più spazio. Lo svizzero nell'ultimo periodo è sembrato uno dei più brillanti ma ha giocato pochissimo. Proprio al Cagliari, nella sua prima partita da titolare in Rossonero, aveva segnato il suo primo gol italiano. Chissà che non possa essergli di buon auspicio per provare a meritare la conferma nel Milan, a prescindere da chi sarà il prossimo allenatore.