user
07 agosto 2017

United, Mourinho chiama Bale: "Pronto a tutto se è sul mercato"

print-icon
Mourinho, United

Mourinho, United (Getty)

Alla vigilia della Supercoppa Europa tra Real e Manchester United, José Mourinho esce allo scoperto per il gallese: "Se volesse lasciare Madrid lo aspetterei qui e sarei pronto a combattere per lui con gli altri allenatori che lo vogliono". E su Perisic, che ora sembra più lontano dai Red Devils: "L'Inter ha fatto una bella difesa per lui"

"Bale? Se gioca domani è perché vuole restare al Real e il Real vuole tenerlo. Se volesse lasciare Madrid, lo aspetterei qui e sarei pronto a combattere per lui con gli altri allenatori che lo vogliono", parole importanti quelle pronunciate da José Mourinho. Alla vigilia della Supercoppa Europea contro la sua ex squadra, l’allenatore del Manchester United esce allo scoperto svelando l’interesse dei Red Devils per il talento gallese Gareth Bale. Dal calciomercato al campo, lo Special One presenta così la sfida di domani con il Real Madrid: "Non capita spesso a un giocatore di giocare la Supercoppa Europea, quindi devono godersi questo momento. Ci proveremo, giocheremo contro i Campioni d'Europa ed è ovvio che ci sia differenza tra noi e loro. La qualità vera è in Champions, nelle semifinali spesso ci sono quattro delle cinque/sei squadre migliori d'Europa", ha ammesso José Mourinho.

Verso la Supercoppa

Una gara, quella tra il Real Madrid vincitore della Champions League e lo United vincitore dell’Europa League, che si disputerà a Skopje in Macedonia, dove bisognerà fare i conti anche con le alte temperature: "Sapevo che il clima sarebbe stato questo, ho provato ad abituare la squadra al caldo ma a Manchester pioveva ogni giorno...", ha proseguito Mourinho. Che poi ha parlato così della possibile formazione da mandare in campo nella gara di domani sera: "Matic è a disposizione, ma ovviamente non è pronto come gli altri. Shaw, Young e Rojo sono infortunati, Jones e Bailly squalificati". Pensiero finale per un calciatore macedone che Mourinho conosce bene, avendolo allenato ai tempi dell’Inter, Goran Pandev: "E' probabilmente il miglior giocatore macedone della storia, sarebbe venuto per la partita ma è a Genova", ha concluso Mourinho.

Mourinho: "Perisic? L'Inter ha fatto una bella difesa"

Immancabile un pensiero sull’Inter, squadra da sempre speciale per Mourinho: "Dal momento che sono andato via, tutti gli allenatori dell’Inter hanno avuto lo stesso messaggio da me. Io voglio che possano vincere titoli per gli interisti, e quando dico interisti dico per noi. Luciano ha ricevuto lo stesso messaggio che hanno ricevuto Gasperini, Ranieri, Mazzarri, tutti quelli che sono arrivati all’Inter, troppi… Spero che Luciano possa vincere almeno qualcosa per noi e dare stabilità. Perisic? Sì però questo è calcio, è business. E’ lo stesso se giocassi domani contro l’Inter…scusate ma voglio vincere. Ma loro sono stati forti, hanno fatto una bella difesa per un giocatore importante per loro. E’ così il calcio".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI