Caricamento in corso...
13 agosto 2017

Calciomercato, Dortmund: prolungata la sospensione di Dembelè

print-icon
Dembele

Dembele

Il Borussia Dortmund ha fatto sapere mediante un comunicato, apparso sul proprio sito ufficiale, di aver prolungato la sospensione nei confronti di Dembelé che si allenerà da solo in questa settimana. Intanto Aubameyang chiama il Milan  

Novità importanti in casa Borussia Dortmund, alle prese in questi giorni con il caso Dembelé, non presentatosi all’allenamento di venerdì con il chiaro obiettivo di forzare una sua uscita verso il Barcellona. Il club giallonero aveva già preso provvedimenti nei confronti del proprio giocatore, sospendendolo e negandogli la possibilità di partecipare al match di Coppa di Germania vinto ieri per 4-0 contro il Rielasingen-Arlen. Oggi, ecco una nuova presa di posizione dei vertici del Borussia che, riunitisi questa mattina, hanno deciso di far allenare in solitudine Dembelé, lontano dai propri compagni che prepareranno in questa settimana l’esordio in Bundesliga contro il Wolfsburg. Il Barcellona per adesso resta in attesa delle prossime mosse dopo aver ricevuto un secco no dal club tedesco ad un’offerta di cento milioni di euro, svelata proprio dal Borussia con una nota stampa: "Il Borussia Dortmund ha deciso di sospendere il giocatore Ousmane Dembelè dagli allenamenti con il gruppo fino a nuovo ordine" si legge sul comunicato ufficiale del club tedesco. "La nostra attenzione è ora focalizzata sulla preparazione della squadra per la prima gara della stagione di Bundesliga questo fine settimana contro il Wolfsburg" continua il ds Zorc: "Dembélé potrà allenarsi in maniera individuale ma lontano dal gruppo".

Aubameyang chiama il Milan: “Stanno dormendo”

Dembelé vuole il Barcellona, Aubameyang invece chiama il Milan. Come? Con una diretta Instagram, in cui l’attaccante franco-gabonese fa capire di non disdegnare un ritorno in maglia rossonera. "Vieni di nuovo al Milan" le richieste dei tifosi rossoneri, a cui Auba risponde con un sincero "Io voglio, ma loro stanno dormendo". Gli ammiccamenti dunque non mancano, ma il club rossonero sembra comunque orientato a puntare con decisione su Kalinic, ormai vicinissimo a trasferirsi a Milanello. L’ultima parola però non è ancora detta, Aubameyang resta nella lista di Fassone e Mirabelli: la settimana prossima sarà decisiva per far luce sul nuovo attaccante rossonero.