Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
24 maggio 2018

Iniesta, firma e presentazione con il Vissel Kobe: "Una nuova sfida, il Giappone è un posto meraviglioso"

print-icon
ini

L'ex centrocampista del Barcellona ha firmato il contratto con il suo nuovo club ed è stato presentato alla stampa: "Progetto interessante, il Giappone è un posto meraviglioso". "È un top player e sarà d'ispirazione per gli altri" ha affermato invece il patron Mikitani

INIESTA HA DECISO, VA IN GIAPPONE

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

La nuova avventura di Andrés Iniesta è ufficialmente cominciata. L'ormai ex giocatore del Barcellona, dopo qualche settimana di indecisione, ha finalmente scelto il suo nuovo club dove, probabilmente, chiuderà la carriera: il Vissel Kobe. E quest'oggi in Giappone c'è stata anche la conferenza stampa di presentazione del centrocampista, nel quale Don Andres, oltre a rispondere alle domande dei giornalisti, ha firmato davanti loro il contratto che lo legherà al club di Hiroshi Mikitani, quest'ultimo patron anche di Rakuten, principale sponsor del Barça. È stato proprio Mikitani a prendere la parola per primo: "Iniesta è un top player - ha detto il numero uno della società -, ha segnato il gol decisivo che ha regalato alla Spagna la Coppa del Mondo in Sudafrica e sarà d'ispirazione per il Vissel Kobe e tutto il calcio giapponese". "È un giorno molto importante per me, una nuova sfida nella mia carriera - ha invece esordito Iniesta che ha confermato il numero 8 sulle spalle -. Ho fiducia in questo progetto, il Giappone è un Paese fantastico e ho molto rispetto per il calcio nipponico, vorrei contribuire a vincere e aiutare i miei compagni di squadra. Ho ricevuto diverse offerte da altri club, ma ho deciso di firmare con il Vissel Kobe perché il progetto che mi hanno presentato è stato molto interessante e mi hanno mostrato sin da subito la loro fiducia, oltre al fatto che il Giappone è un Paese con una cultura meravigliosa". Don Andres ha lasciato i colori blaugrana dopo 22 stagioni indimenticabili, chiudendo la sua esperienza con la vittoria della Liga e della Coppa del Re. I giapponesi non sono stati ovviamente gli unici a interessarsi al futuro del centrocampista. Anzi, inizialmente si pensava che il futuro di Iniesta sarebbe stato in Cina, forte anche delle parole del presidente del Chongqing Lifan, convinto di avere in pugno l'accordo con il giocatore. Poi sono arrivate le proposte dall'Europa, con il Psg e soprattutto il Manchester City che hanno tentato di far cambiare idea a Don Andres. Alla fine però il 34enne spagnolo ha deciso di lasciare il vecchio Continente e abbracciare un nuovo mondo dove potrà continuare a insegnare calcio.

Calciomercato 2018, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI