10 giugno 2017

Calciomercato, Milan: salgono le quotazioni di Kalinic

print-icon

I rossoneri provano a stringere per l'attaccante della Fiorentina: incontro in settimana con l'agente del croato, Erceg. Belotti resta la prima scelta, ma, oggi, il giocatore viola varrebbe meno della metà e permetterebbe un altro affare parallelo: si può chiudere a 30 milioni

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Il Milan fa sul serio per Nikola Kalinic. Il centravanti della Fiorentina - già da settimane presente nella lista delle alternative per l’attacco dei rossoneri - potrebbe essere il primo colpo in avanti: nei giorni scorsi incontro in città tra la dirigenza e l’agente del giocatore, Erceg. Il croato piace molto a Vincenzo Montella, che già lo seguiva intensamente nella scorsa stagione. Può essere dunque lui l’attaccante da prendere e da portare subito a Milanello, a prescindere poi dalle altre trattative. Nelle idee del Milan ci sarebbe quella di prendere Kalinic e poi puntare, per esempio, Andre Silva del Porto, profilo giovane e di prospettiva. Andrea Belotti, che resta la prima scelta sul mercato (ma il Milan vuole che l’affare si faccia alle proprie condizioni), vale oggi quanto questi due giocatori insieme. L’agente del croato della Fiorentina ha lasciato Milano, nei giorni scorsi possibili contatti anche tra la dirigenza rossonera e Ramadani, da sempre vicino alle logiche di mercato viola, fatto che confermerebbe il grande interesse per il giocatore. 30 milioni di euro potrebbe essere la cifra giusta per portarlo via da Firenze: il Milan valuta e comincia a muoversi per Kalinic.

CALCIOMERCATO 2019, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky