user
27 luglio 2017

Calciomercato Verona, oggi visite per Caceres: sinergia con la Lazio

print-icon
Martin Caceres

Martin Caceres (Foto: LaPresse)

L'uruguaiano, con un passato importante alla Juventus, domani sosterrà le visite mediche con l'Hellas Verona, quindi si procederà alla firma. L'operazione è stata condotta in sinergia con la Lazio, che può richiamarlo già a gennaio o al termine della stagione

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Martin Caceres potrebbe presto tornare ad essere un protagonista del campionato italiano. Dopo aver giocato complessivamente sei stagioni con la maglia della Juventus, il difensore uruguaiano si prepara a rientrare in Serie A, stavolta con l’Hellas Verona. I gialloblu, infatti, hanno condotto in sinergia con la Lazio l’operazione per il trasferimento del difensore, reduce dall’annata al Southampton dove ha collezionato soltanto 4 presenze. Un rinforzo d’esperienza dunque per i veneti, che potranno contare su di lui sicuramente fino a gennaio. A quel punto, le due società si incontreranno per discutere del futuro del giocatore, con i biancocelesti che valuteranno se aggregarlo fin da subito alla squadra o aspettare la conclusione del campionato. Un elemento fondamentale, nelle considerazioni che verranno svolte, saranno le condizioni di Matteo Bianchetti. Il difensore poco meno di due settimane fa è stato operato d’urgenza per un serio problema fisico, che ne rende ancora sconosciuti i tempi di recupero. Una situazione che logicamente condizionerà anche le strategie di mercato che verranno condotte dall’Hellas nella prossima sessione invernale.

Sei stagioni con la Juventus

L’arrivo di Caceres in Italia risale al 2009, quando la Juventus lo preleva dal Barcellona. Dopo la prima stagione in bianconero, l’uruguaiano torna in Spagna al Siviglia, dove rimane per due stagioni. Quindi di nuovo a Torino, dove poi rimane fino al termine dell’annata 2016/16. In totale, con la Juve ha collezionato 110 presenze e 7 reti. Difensore duttile, può occupare sia il ruolo di centrale di una difesa a quattro, sia quello di centrodestra in una linea a tre. Talvolta è stato usato anche come esterno in un reparto difensivo a quattro o in un centrocampo a cinque. Un giocatore esperto e multifunzionale che potrà tornare utile a Fabio Pecchia, allenatore dell’Hellas Verona.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI