user
14 agosto 2017

Fiorentina, ecco chi è Gil Dias: dall’idolo CR7 all’amico Mbappé

print-icon
Gil Dias, Monaco

Gil Dias, Monaco (Getty)

La società viola è a un passo dal chiudere per l’esterno offensivo classe 1996 del Monaco: prestito biennale con riscatto fissato a 20 milioni di euro, queste le cifre dell’operazione. Mancino, duttile e amico di Mbappé: conosciamo meglio Gil Dias

Torna Calciomercato L'Originale, dalle 23 su Sky Sport 1

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Un portoghese a Firenze, perché – con ogni probabilità – nella formazione viola della prossima stagione ci sarà spazio per Gil Dias, esterno classe 1996 di proprietà del Monaco. Prestito biennale con riscatto fissato a 20 milioni di euro, queste cifre e formule di un affare entrato nella fase finale. Tutto fatto, dunque, o quasi, con Stefano Pioli che vedrà così accontentata la sua richiesta di avere un nuovo esterno offensivo in rosa. Sei gol e sei assist nell’ultimo campionato portoghese con la maglia del Rio Ave, società dove ha militato in prestito per una stagione: ieri l’esordio con il Monaco (club che lo ha acquistato nel 2014) in Ligue 1 e adesso la valigia pronta destinazione Firenze. Secondo quanto filtra, infatti, l’affare è ormai in dirittura d’arrivo: Gil Dias è stato infatti promosso prima da Corvino e poi da Stefano Pioli, che vede nel portoghese le caratteristiche giuste per la sua idea di calcio.

Dall’Idolo CR7 all’amico Mbappé: conosciamo meglio Gil Dias

Come ogni buon portoghese che si rispetti l’idolo non può che essere lui, Cristiano Ronaldo: "Un esempio per come lavora e per ambizione. Dove mi vedo tra 3 anni? In un grande club, a rappresentare la Nazionale maggiore. Un orgoglio incredibile indossare quella maglia". Di sicuro a Gil Dias i modelli da seguire non mancano. Da CR7 a… Mbappé, suo grande amico: un rapporto che si è instaurato ai tempi delle giovanili del Monaco, dove il portoghese è approdato nel 2014 dal Braga, e che prosegua ancora oggi. Fisico longilineo, mancino puro che può giocare su entrambe le fasce e in diversi moduli: proprio questa duttilità tattica è stata una delle qualità che hanno maggiormente convinto la Fiorentina a puntare su di lui. In attesa della fumata bianca con il Monaco che è davvero a un passo: Gil Dias prepara la valigia, una nuova avventura in Serie A lo attende.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI