27 agosto 2017

Calciomercato Inter, Jovetic al Monaco: duello con la Juve per Keita

print-icon
Jovetic

Jovetic passa a Monaco (Getty)

L'attaccante montenegrino si trova già a Monaco ad assistere alla partita dei suoi nuovi compagni contro il Marsiglia. Trattativa chiusa con i nerazzurri a titolo definitivo. E domani è il giorni di Gabigol al Benfica. Ma queste sono le ore anche di Keita, conteso con la Juve

Ore puramente nerazzurre. Colorate di risultati e passione: tra campo e calciomercato. Dalla preziosa vittoria contro la Roma a delle trattative ancora in evoluzione. Alcune, però, praticamente chiuse. Come Jovetic, oggi in tribuna a Monaco per assistere alla partita contro il Marsiglia. Vicino a quelli che saranno i suoi nuovi compagni. Sì, trattativa chiusa: fatta.  Il montenegrino era richiesto anche in Portogallo, ma il suo desiderio è sempre stato quello di approdare nel Principato. Il Monaco, infatti, è stata l’unica ad aver creduto sempre alle potenzialità del giocatore. Il tutto in un trasferimento a titolo definitivo.

Poi c'è Gabigol

Focus anche sul brasiliano, talento fin qui inesploso. Da valorizzare. E ci penserà il Benfica: nella giornata di domani, infatti, dovrebbe chiudersi definitivamente l’operazione. Dalle uscite alle entrate, capitolo difensori. Con Mangala, che spinge: desidera Milano. Pronto a diventare protagonista sotto la protezione di Spalletti. Domani il giocatore parlerà con il Manchester City per accelerare il prestito, poi gli agenti insieme all’intermediario Tirri, entro martedì, dovrebbero essere a Milano per cercare di chiudere. Ah, da non dimenticare Mustafi: l'Inter tiene aperta la trattativa. In prestito con obbligo di riscatto a determinate condizioni. E oggi il difensore è rimasto in panchina contro il Liverpool. Segnali netti, veritieri. E adesso la scelta nerazzurra, tra l'esperienza di Mangala e l'investimento per Mustafi.

Questione Keita

Intrighi, questioni e duelli: ovviamente di mercato. E con la Juventus, l’oggetto del contendere? Keita. Sì, caccia al senegalese. In questi istanti, quelli di un Inter molto attiva, arrivano importanti novità: i nerazzurri, infatti, stanno provando la via del prestito con l'obbligo di riscatto, a 20 milioni di euro più diversi bonus. Ma ovviamente, prima, il giocatore dovrebbe rinnovare con i biancocelesti per fare questo passaggio. Ore bollenti, insomma. Con la Juve pronta ad inseririsi e ad alzare l'offerta di 15 milioni più 5 di bonus. Una proposta formalizzata dai bianconeri nelle scorse settimane. E allora il duello entra nel vivo: tra campo e mercato.