05 settembre 2017

Calciomercato, da 2018 si chiude prima dell'inizio dei campionati?

print-icon
com

Non c'è ancora nulla di ufficiale ma è più di un'idea: il mercato della prossima stagione potrebbe concludersi all'inizio di agosto. La decisione spetta a ciascuna federazione nazionale, molti ci stanno pensando seriamente: secondo cifre che girano tra gli addetti ai lavori il 40% degli affari si chiude negli ultimi 15 giorni della sessione

E se il mercato della prossima stagione finisse prima? Molto prima: all'inizio di agosto, prima dell'inizio della stagione? Una domanda oggi... ma è anche un'ipotesi seria. Di cui si sta parlando ai massimi livelli del calcio europeo, tra Nyon e Ginevra nel giorno delle elezioni ECA e la nomina di Andrea Agnelli presidente. La scelta delle date è affare di ciascuna federazione nazionale ma anche Uefa e Fifa devono dare un'indicazione. E al momento l'idea piace a tutti. Anche perché secondo i dati che circolano tra gli addetti ai lavori si parla del 40% delle operazioni che vengono chiuse negli ultimi 15 giorni.

Quanti affari chiusi dopo Ferragosto

E a scorrere la lista degli acquisti delle squadre di serie A, effettivamente ci si rende conto di quanti affari siano stati realizzati nelle ultime due settimane della sessione. E sono affari da non poco: si parla di Schick alla Roma, di Matuidi alla Juventus e di Kalinic al Milan. Ma anche dello scambio - operazione sempre complicata - tra Cancelo e Kondogbia che ha coinvolto Inter e Valencia. Nerazzurri che hanno chiuso l'ultima trattativa l'ultimo giorno di mercato acquistando Karamoh. La Juventus ha concluso dopo Ferragosto l'acquisto di Howedes, Pavoletti si è spostato da Napoli a Cagliari e dalla città sarda è partito Borriello direzione Spal. Tanti movimenti per la Fiorentina, uscita completamente stravolta da questa sessione di mercato: in entrata sono arrivati Thereaux, Laurini, Pezzella, Simeone; ceduti invece Tomovic, Rebic e Kalinic. Ma è dall'estero che abbiamo assistito al colpo più clamoroso: Mbappé al Paris Saint-Germain, un affare complessivamente da 180 milioni di euro.

E' più di un'idea

In attesa di un ordine del giorno nell'agenda della Figc, già sottobosco si parla e si tratta. Molto dipenderà dalle volontà del 5 maggiori campionati. Non c'è ancora nulla di ufficiale, ma è più di un idea. Il calciomercato estivo 2018 potrebbe davvero chiudere in anticipo.