user
12 febbraio 2018

Calciomercato, Napoli sugli svincolati: piace ex Viola Milic. Offerto Paletta

print-icon

Dopo l'infortunio di Ghoulam, il Napoli continua a valutare l'ipotesi di intervenire sul mercato degli svincolati. Piace Siqueira, ma ci sono dubbi sulle sue condizioni fisiche. L'ex Fiorentina Milic è un'altra possibilità. Offerto anche Paletta

Primo posto in classifica difeso dall'attacco della Juventus, c'è grande entusiasmo a Napoli dopo la straordinaria vittoria di sabato sera al San Paolo contro la Lazio. Se i risultati soddisfano, c'è sicuramente un po' di preoccupazione in più riguardo la rosa a disposizione di Maurizio Sarri. L'allenatore azzurro attendeva infatti il rientro di Faouzi Ghoulam, dopo la rottura del crociato subita il primo novembre scorso contro il Manchester City. Il ritorno dell'algerino sembrava imminente, recupero lampo vanificato però dalla frattura della rotula. Napoli costretto quindi ad andare avanti con Mario Rui come unica alternativa sulla sinistra, con la possibilità di intervenire soltanto sul mercato degli svincolati. Si valutano diversi nomi, considerando anche lo stato di forma dei vari calciatori oltre che le qualità tecniche. Guilherme Siqueira è il nome che affascina maggiormente, ma l'ex Atletico Madrid è reduce da un infortunio alla caviglia che desta parecchie perplessità. C'è poi Hrvoje Milic, ex Fiorentina: quest'ultimo si è svincolato a gennaio dall'Olympiacos, è ancora relativamente giovane (classe '89) e sta bene fisicamente. Al momento è una possibilità, il Napoli valuta l'ipotesi di tesserarlo. Per la difesa, inoltre, è stato proposto anche Paletta, ma l'ex Milan è un centrale mentre la priorità degli azzurri è quella di trovare un terzino sinistro.

Le soluzioni in difesa per Sarri

Il Napoli ha al momento sette difensori, considerando la cessione in prestito di Maksimovic allo Spartak Mosca e il nuovo infortunio di Ghoulam. Sabato sera è stato rispolverato Lorenzo Tonelli, che contro la Lazio ha collezionato la sua prima presenza stagione vista la contemporanea indisponibilità di Raul Albiol e Chiriches. Sugli esterni, invece, ci sono solo tre calciatori: Elseid Hysaj, Christian Maggio e Mario Rui. Quest'ultimo è l'unico mancino naturale, anche se Sarri a sinistra ha anche adattato Hysaj in situazione di emergenza con l'impiego di Maggio a destra. Con questi uomini l'allenatore azzurro dovrà andare avanti fino a fine stagione, a meno che non arrivi uno svincolato: le riflessioni proseguono.

SERIE A - TUTTI I VIDEO

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI