user
08 luglio 2018

Calciomercato, Cristiano Ronaldo-Juventus. Modric: "Penso che resterà al Real Madrid"

print-icon

Il centrocampista croato sul futuro di Cristiano Ronaldo: "Penso che alla fine resterà al Real Madrid, mi piacerebbe che restasse perché è il miglior giocatore del mondo. Non riesco a immaginarmelo in un'altra squadra europea"

RONALDO-JUVE: LE ULTIME NOTIZIE LIVE

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Sono giorni decisivi per i Mondiali, ma non solo. In questo momento tutti sono in attesa di conoscere il futuro di Cristiano Ronaldo, ormai sempre più vicino all'addio al Real Madrid e al trasferimento alla Juventus. Non è di quest'avviso Luka Modric, che con le sue giocate sta trascinando la Croazia in Russia. Il centrocampista croato crede ancora nella permanenza di CR7 al Real Madrid: "Vediamo cosa succede – ha dichiarato Modric al termine della partita vinta contro la Russia ai rigori - Non penso che se ne andrà e mi piacerebbe che restasse perché è il miglior giocatore del mondo. Significa molto e spero che rimanga. Penso che resterà, questa è la mia opinione. Sarebbe bello perché non riesco a immaginarmelo giocare in un'altra squadra europea".

La trattativa

I segnali, però, vanno in tutt'altra direzione rispetto alle parole di Luka Modric. I contatti tra Torino e Madrid sono frequenti, in questa fase è Jorge Mendes a portare avanti l'operazione. E la dirigenza della Juventus attende l'ok definitivo per sferrare l'assalto finale e prendere Cristiano Ronaldo alle condizioni già stabilite: 100 milioni di euro per il cartellino (che potrebbero diventare 120 tasse incluse) e 60 milioni lordi d'ingaggio per 4 anni. Florentino Perez, però, ha chiesto a CR7 di prendersi la responsabilità della separazione. Il presidente del Real Madrid sarebbe anche disposto a rispettare il patto di accettare 100 milioni per il cartellino anziché il miliardo della clausola, ma dovrà essere il portoghese ad esporsi spiegando al popolo madridista di voler andare via. Florentino Perez, infatti, non vuol essere ricordato come il presidente che ha venduto uno dei simboli del madridismo per una cifra, tra l'altro, nettamente inferiore rispetto alla clausola prestabilita. L'accordo tra la Juventus e CR7 c'è già, nell'ambiente bianconero c'è fiducia: si attende l'ultimo passo per portare il fuoriclasse portoghese in Italia.

CR7-JUVE: TUTTI I VIDEO

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI