Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
22 dicembre 2018

Calciomercato, il Napoli ha le mani su Almendra del Boca Juniors

print-icon

Gli azzurri sono pronti ad acquistare il centrocampista del Boca Juniors, Agustìn Almendra, capitano della nazionale argentina U20. Al momento si sta valutando se acquistarlo già a gennaio o attendere giugno

ANCELOTTI: "MERET È UN PORTIERE DI ALTO LIVELLO"

LA FINTA SCIVOLATA DI KOULIBALY: IL VIDEO

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Agustìn Almendra, uno dei migliori prospetti del calcio argentino, è a un passo dal diventare un nuovo giocatore del Napoli. La dirigenza azzurra ha blindato il centrocampista del Boca Juniors, classe 2000 e capitano della nazionale argentina U20 con cui parteciperà a febbraio al Sub-20 (la Copa America di categoria), e ora si valuta se accelerare i tempi e acquistarlo già a gennaio oppure se attendere la fine del campionato di Serie A. Le richieste del club xeneize sono state inizialmente molto alte, intorno ai 20 milioni di euro, ma poi le parti hanno trovato un punto di incontro sul prezzo del cartellino. Era stato seguito anche dal Valencia, ma il Napoli adesso ha in pugno il giocatore. Indubbio il valore tecnico del giocatore, che tuttavia sta attraversando un momento di flessione a causa di alcune vicende personali che l’hanno colpito a fine settembre proprio nel primo anno in cui è stato aggregato stabilmente alla prima squadra.

Almendra e l’arresto della fidanzata

Lo scorso 27 settembre Cecilia Fernanda Maciel, fidanzata di Almendra, è stata arrestata. La donna, che ha 15 anni più del calciatore e vive con lui, aveva messo su una banda familiare per condurre un traffico illegale di un farmaco abortivo, il misoprostolo. Oltre alla Maciel, sono state arrestate infatti la madre, una sorella e una zia. L’evento ha segnato fortemente Almendra, che da quel momento in poi ha subito un forte calo di rendimento. È stato quindi meno considerato dallo staff tecnico, che non ha ritenuto opportuno convocarlo nemmeno in occasione della doppia finale di Copa Libertadores. Al Bernabeu, peraltro, il Boca Juniors ha avuto diversi problemi a centrocampo, tra l’espulsione di Barrios e l’infortunio di Gago. Con ogni probabilità, la sua qualità in quel reparto avrebbe fatto comodo. Inoltre lui e Palacios sono al momento i migliori prospetti d’Argentina, ma mentre il calciatore del River Plate è stato tra i protagonisti del Superclasico (splendida la giocata sulla rete di Pratto a Madrid), Almendra non vi ha proprio partecipato.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI