Giro d'Italia 2017, Gaviria vince la 5^ tappa. Jungels resta in rosa

Ciclismo

Fernando Gaviria vince la quinta tappa del Giro d’Italia, la Pedara-Messina. La maglia rosa ancora al lussemburghese Jungels. Secondo Mareczko, terzo Bennett. Giovedì 11 maggio in programma la sesta tappa, Reggio Calabria-Terme Luigiane

Fernando Gaviria vince la quinta tappa del Giro d'Italia, la Pedara-Messina. Nella volata finale il colombiano ha sbaragliato gli altri corridori, nonostante la rimonta di Mareczko, arrivato secondo. Terzo posto per Berrett. Giovedì 11 maggio la sesta tappa, la Reggio Calabria-Terme Luigiane.

La corsa

Seconda frazione in territorio siciliano per il Giro d'Italia. La quinta tappa ha portato i corridori da Pedara a Messina, presentando una prima parte piuttosto mossa, tra i saliscendi dell'entroterra siciliano, ma senza difficoltà altimetriche nel finale. Come nella prima frazione siciliana, al km 5 parte la prima fuga, con Paterski e Shalunov, che dopo 20 km stabiliscono il loro vantaggio a 4’. Il polacco transita per primo al Gran Premio della Montagna. Al km 102 parte la volata in testa al gruppo Maglia Rosa per assicurarsi i punti della Maglia Ciclamino: la spunta il colombiano Gaviria, già vincitore della terza tappa in Sardegna, che però fora la ruota ed è costretto ad attendere l’ammiraglia poco dopo. Il gruppo Maglia Rosa inizia le operazioni di avvicinamento ai due fuggitivi quando mancano 20 km all’arrivo, riducendo il distacco a poco meno di 1’, e raggiungendoli alle porte di Messina.

La volata

A cinquecento metri dal traguardo, il colmbiano, che ha recuperato subito dopo l'assistenza da parte dell'ammiraglia dopo il foramento di una gomma, scatta cercando il varco giusto e lo trova ottenendo la vittoria, nonostante il gran recupero di Mareczko. E' la seconda vittoria in in questo giro, sempre in volata. Ma la maglia rosa resta ancora al lussemburghese Jungels. 

I più letti