Caricamento in corso...
01 luglio 2017

Il Tour di Valverde è già finito: cade e si frattura la rotula

print-icon

Lo spagnolo deve dire addio alla Grande Boucle già alla prima tappa, per una brutta caduta in curva sotto la pioggia nella crono individuale di Dusseldorf. E' stato portato subito in ospedale con dolori e forti contusioni. In serata la diagnosi: si tratta di frattura della rotula

Il Tour di Alejandro Valverde è durato solo sette chilometri. Una brutta caduta in curva sotto la pioggia ha posto fine all'avventura dello spagnolo della Movistar già nella prima tappa, e la diagnosi non è certo leggera: frattura della rotula, oltre a forti contusioni e un forte dolore al costato. Una diagnosi che peggiora nel corso della serata di sabato, con la rottura dell’astragalo (l'osso che collega caviglia con tibia e perone), e una ferita alla tibia della stessa gamba. Questo l'esito degli esami diagnostici svolti nell'ospedale di Dusseldorf dove Valverde è stato immediatamente portato dopo la caduta. I medici hanno deciso di operare il ciclista già nella notte.

Durante la crono individuale nella città tedesca che ha inaugurato la Grand Boucle, a causa dell'asfalto bagnato Valverde è finito sulle transenne dopo aver affrontato una leggera curva a sinistra, e non è stato in grado di proseguire. Valverde, come informa il sito ufficiale della Movistar, è stato portato a bordo di un'ambulanza in un ospedale di Dusseldorf, con un forte dolore al fianco - causato da una forte contusione - e dei tagli a una gamba. Già al Tour del 2005 e del 2006 Valverde aveva dovuto lasciare.La situazione per Valverde è apparsa subito grave, tant’è che il ds del team spagnolo, Unzue, si è fermato subito con l'ammiraglia per soccorrerlo. Un brutto colpo per la Movistar e per il colombiano Quintana, che perde uno dei compagni più forti in senso assoluto. Ma anche per il Tour de France, che vede lasciare prematuramente uno dei sicuri protagonisti.

IL VIDEO DELLA CADUTA

I PIU' VISTI DI OGGI