Ciclismo, l’incredibile storia di Adam Hansen, lo stakanovista che ha detto basta

Ciclismo

Francesco Pierantozzi

hansen

Adam Hansen è conosciuto nell’ambiente del ciclismo soprattutto per essere l’unico a correre tutti i grandi giri (e portarli a termine) dalla Vuelta 2011 a oggi. Stavolta però l’australiano ha detto basta: non sarà al via del Tour 2018

TUTTO SUL GIRO D'ITALIA 2018

Il ragazzo gode di ottima salute ma si è un po’ stancato di fare il “presenzialista”, di essere al via e, soprattutto, al traguardo di ogni grande corsa a tappe dalla Vuelta del 2011. Adam Hansen, australiano, 37 anni tra pochi giorni, ha infatti deciso di interrompere la striscia record perché salterà il Tour de France 2018. Il motivo? Cercare di essere più protagonista, di disperdere meno energie per provare a vincere una tappa, come al Giro 2013 (Pescara) o alla Vuelta 2014 (Cangas do Morrazo).

Insomma: concentrarsi su un obiettivo, preparare l’appuntamento come vuole il ciclismo contemporaneo. Al momento è arrivato a 401 tappe consecutive portate a termine, 19 grandi giri, e sta correndo il ventesimo. Forse è un po’…”stanchino”, sicuramente si sarà stancato di leggere dello stakanovista del pedale, del corridore d’altri tempi, e vuole essere protagonista del suo destino, interrompere il record per sua scelta, non perché ci sia qualche altro fattore, dal malanno alla caduta al tempo massimo. In un’epoca in cui la ricerca della visibilità, del protagonismo ad ogni costo, degli eccessi di tutti i tipi, anche nei numeri dei record, il ragazzo dimostra di avere, oltre che buona salute, una qualità di cui nessuno parla: la normalità.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.