Tour 2018, a Mende trionfa Fraile. Thomas resta maglia gialla

Ciclismo
fraile_ok_getty

Lo scalatore dell'Astana mette a segno il suo primo successo alla Grande Boucle con una strepitosa azione nel finale, beffando un coraggioso Stuyven e Alaphilippe. Quarto Sagan, quinto Caruso. Thomas resta in maglia gialla

TOUR, RIVIVI LA 14^ TAPPA 

TOUR, ORDINE D'ARRIVO E LE CLASSIFICHE

Omar Fraile si è imposto nella 14esima frazione del Tour de France188 km con partenza da Saint-Paul-Trois-Chateaux e arrivo a Mende. Lo spagnolo dell'Astana, miglior scalatore alla Vuelta nel 2015 e 2016, ha preceduto Alaphilippe, Stuyven e uno strepitoso Peter Sagan, quarto anche in una giornata in cui le salite l'hanno fatta da padrone. Quinto Damiano Caruso, primo degli italiani al traguardo. Geraint Thomas, giunto con il gruppo dei big a oltre 18', resta in maglia gialla. Tappa movimentata già alla partenza, con il vento che crea ventagli che mettono in difficoltà qualche big come Roglic, Landa, Bardet, Valverde e Mollema. Una trentina di corridori va in fuga dopo nemmeno un'ora di gara: tra questi volti noti come Pierre Rolland (EF), Simon Geschke (Sunweb), Greg Van Avermaet (BMC), Julian Alaphilippe e Philippe Gilbert (Quick Step), Peter Sagan e Maciej Bodnar (Bora-Hansgrohe), Thomas De Gendt (Lotto-Soudal), Lilian Calmejane e Sylvain Chavanel (Direct Energie), con il solo Damiano Caruso della BMC unico italiano tra i battistrada. Il Team Sky mette i soliti Moscon e Rowe a fare l'andatura, non irresistibile visto che ai -70 km il gap sfora i 9'. Sul GPM del Col de la Croix de Berthel scatta Izaguirre, raggiunto poco dopo da Stuyven e Slagter, che sul Col du Pont sans Eau hanno un vantaggio di una quarantina di secondi sui vecchi compagni di fuga e di quasi un quarto d'ora sul gruppo della maglia gialla. Stuyven tenta l'azione solitaria ai -30 e accumula un vantaggio di 1'33'' quando mancano 20 km al traguardo. Il belga della Trek Segafredo, che vuole diventare il nono corridore ad imporsi nel giorno della festa nazionale, deve guardarsi le spalle dal ritorno dei vari Gilbert, Van Avermaet, Alaphilippe e Caruso, che attaccano la Cote de la Croix Nueve con un minuto di ritardo dal fuggitivo. Stuyven viene raggiunto e superato poco prima dello scollinamento del GPM da Omar Fraile, che va a imporsi per la prima volta in carriera al Tour de France, precedendo Alaphilippe e Stuyven. Per lo spagnolo dell'Astana si tratta della seconda vittoria in un grande giro dopo il successo nell'11esima tappa del Giro a Bagno di Romagna. Il gruppo arriva con calma, con oltre 18' di ritardo. Negli ultimi 3 km Roglic parte all'attacco della maglia gialla, ma a perdere la ruota sono Bardet e Quintana, che si staccano. Thomas arriva a braccetto con Froome e Dumoulin e mantiene saldamente la maglia gialla, con Roglic che guadagna solo una manciata di secondi: la sfida in vista dei Pirenei e dell'ultima settimana, però, è lanciata. 

Qual è l'ordine d'arrivo della tappa?

1 OMAR FRAILE MATARRANZ ASTANA PRO TEAM 04H 41' 57'' 

2 JULIAN ALAPHILIPPE QUICK - STEP FLOORS 04H 42' 03'' + 00H 00' 06''

3 JASPER STUYVEN TREK - SEGAFREDO 04H 42' 03'' + 00H 00' 06'' 

4 PETER SAGAN BORA - HANSGROHE 04H 42' 09'' + 00H 00' 12''

5 DAMIANO CARUSO BMC RACING TEAM 04H 42' 14'' + 00H 00' 17''

Qual è la classifica generale?

1 GERAINT THOMAS TEAM SKY 58H 10' 44''

2 CHRIS FROOME TEAM SKY + 00H 01' 39''

3 TOM DUMOULIN TEAM SUNWEB  + 00H 01' 50''

4 PRIMOŽ ROGLIC TEAM LOTTO NL - JUMBO  + 00H 02' 38'' 

5 ROMAIN BARDET AG2R LA MONDIALE  + 00H 03' 21''

Le maglie del Tour de France 2018, aggiornate alla tappa di oggi

Maglia gialla: Thomas

Maglia a pois: Alaphilippe

Maglia verde: Sagan

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche