user
16 settembre 2018

Vuelta 2018: festa Yates, Viviani vince allo sprint a Madrid

print-icon
yat

Madrid celebra il trionfo di Simon Yates, terzo britannico ad imporsi in un grande giro in questo 2018 dopo Froome e Thomas. Lo sprint finale ha visto la vittoria di Viviani, alla terza affermazione nella gara spagnola, davanti a Sagan e Viviani. Tra le donne, Bronzini chiude la carriera con un successo di prestigio

VUELTA, ORDINE D'ARRIVO E CLASSIFICHE

Simon Yates ha vinto la Vuelta 2018. Il britannico ha tagliato il traguardo finale di Madrid indossando la Maglia Rossa e precedendo sul podio Enric Mas e Miguel Angel Lopez. Elia Viviani ha conquistato la 21esima e ultima tappa della Vuelta, da Alcorcon a Madrid di 100,9 km, con una volata da fenomeno. Come previsto è stata una passerella per il britannico della Mitchelton-Scott, al suo primo trionfo in un grande giro. Yates ha posato per i fotografi durante i primi chilometri, rito ormai usuale per il vincitore. Yates, 26 anni, è il terzo britannico a trionfare nello stesso anno in un grande giro, dopo Chris Froome al Giro d'Italia e Geraint Thomas al Tour de France. La tappa ha visto diversi attacchi nell'arco dei 100 km, tutti però neutralizzati dalle squadre interessate naturalmente all'arrivo in volata. Tra queste la Quick Step di Viviani, la Bora di Sagan e la Trek Segafredo di Nizzolo. L'unica eccezione è stata fatta per Igor Anton, a cui è stato concesso un giro in solitaria nel tratto centrale di Madrid, come saluto al termine della carriera. Si è arrivati allo sprint, dove ad imporsi è stato Elia Viviani, al terzo successo in questa Vuelta, il 18° di questa stagione da incorniciare. Seconda piazza per Peter Sagan, che resta a secco in questa sua spedizione spagnola, terza per Giacomo Nizzolo. Ora qualche giorno di riposo e poi tutti in Austria per i Mondiali di Innsbruck, dove alla lotta parteciperà anche il nostro Vincenzo Nibali, che in questa Vuelta si è fatto la gamba proprio in previsione del grande obiettivo stagionale. 

Donne, Bronzini chiude la carriera con il trionfo di Madrid

Giorgia Bronzini (Cylance Pro Cycling) aveva annunciato che la WNT Madrid Challenge sarebbe stata l'ultima gara della sua incredibile carriera, costellata tra l'altro da due titoli iridati su strada. L'azzurra ha chiuso con il botto, andando a vincere la gara che ha preceduto la passerella finale a Madrid della Vuelta 2018. La 35enne italiana ha preceduto Sarah Roy (Mitchelton-Scott), mentre  Ellen van Dijk (Team Sunweb) si è imposta nella classifica generale dopo aver dominato la crono inaugurale di sabato. 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi