Mondiali ciclismo 2018: cronometro juniores uomini, vince Evenepoel. Bronzo per Piccolo

Ciclismo
mondiali_ciclismo_getty

Dopo l'argento di Camilla Alessio arriva un'altra medaglia per il ciclismo azzurro ai Mondiali su strada di Innsbruck, vinta da Andrea Piccolo nella cronometro juniores uomini. Oro al fenomenale belga Evenepoel, con un tempo pazzesco: 33:15.24, oltre 1'20'' di vantaggio sull'australiano Plapp e 1'37 sul campione nazionale italiano

Dopo l'argento di Camilla Alessio arriva un'altra medaglia per il ciclismo azzurro ai Mondiali su strada di Innsbruck, conquistata da Andrea Piccolo nella cronometro juniores uomini. Oro al fenomenale belga Remco Evenepoel, strafavorito (soprannominato già il "piccolo Cannibale" nella patria Eddy Merckx) con un tempo pazzesco: 33:15.24, oltre 1’20” di vantaggio sull'australiano Lucas Plapp e 1'37 sul campione nazionale italiano. Piccolo è un classe 2001, al primo anno, milanese di Magenta. "Una prestazione eccezionale" ha commentato a caldo il ct Rino De Candido al termine  dei 27,7 chilometri del percorso. 

Niente da fare per l'altro azzurro in gara, Samuele Manfredi, afflitto per tutta l'annata da diversi problemi fisici e soltanto 32esimo al traguardo. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.