Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
07 aprile 2019

Giro delle Fiandre, successo di Alberto Bettiol. Italia torna al successo dopo 12 anni

print-icon
bet

Il 25enne toscano fa il vuoto sul Vecchio Kwaremont e si aggiudica la prima delle grandi classiche del Nord. Storico successo per l'Italia, che non portava a casa il Giro delle Fiandre dalla vittoria di Ballan del 2007. Sul podio anche il danese Asgreen e il norvegese Kristoff. Nella corsa femminile si impone Marta Bastianelli

PARIGI-ROUBAIX LIVE

GIRO DELLE FIANDRE, LA DOMENICA PERFETTA PER L'ITALIA

Impresa italiana al Giro delle Fiandre: Alberto Bettiol si aggiudica la prima delle classiche del Nord a 12 anni di distanza dal successo di Ballan. Il venticinquenne toscano della EF Education First ha piazzato l'attacco vincente sul terzo e ultimo passaggio sul Vecchio Kwaremont. Bettiol si è difeso sul Paterberg e poi sul lunghissimo rettilineo che portava al traguardo di Oudenaarde. Secondo posto per il danese Asgreen e terzo per il norvegese Kristoff. Quarto posto per Mathieu van der Poel, protagonista di una gara incredibile con tanto di caduta e rientro fino alla volata finale. "Non ci credo ancora, sono stati i 14 chilometri più lunghi della mia vita" cosi', a caldo, Alberto Bettiol ha commentato la sua vittoria al Giro delle Fiandre, la prima in carriera da quando è professionista. All'arrivo Bettiol è scoppiato in lacrime per l'emozione. "La scorsa settimana ci siamo trovati in allenamento e avevo visto il tuo colpo di pedale, super complimenti per questa vittoria. Te la meriti tutta Bettooo": è il tweet di complimenti che su Instagram Vincenzo Nibali ha indirizzato al vincitore del Fiandre, Alberto Bettiol.

Marta Bastianelli vince il Giro delle Fiandre femminile

Marta Bastianelli, campionessa d'Europa in carica, mette un'altra perla nel suo prestigioso palmares conquistando il Giro delle Fiandre femminile. Una volata a tre ha risolto la corsa dopo che nel finale di gara hanno fatto la differenza l'italiana, l'olandese Annemiek Van Vleuten e la danese Uttrup Ludwig. L'attacco decisivo è stato lanciato dall'olandese sul Paterberg, decimo e ultimo muro del percorso. Hanno risposto con prontezza Bastianelli e Ludwig. Nel finale sono stati inutili gli sforzi per staccare prima dello sprint l'azzurra, che firma il secondo successo per un'atleta italiana al Fiandre dopo quello di Elisa Longo Borghini. Quarto posto per la giovanissima Sofia Bertizzolo, compagna di squadra della vincitrice. 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi