Mondiali ciclismo, van Vleuten vince la prova in linea femminile. La classifica

Ciclismo

L'olandese si aggiudica l'oro iridato dopo una fuga solitaria di 106 chilometri. Sul podio anche la connazionale van der Breggen e l'australiana Spratt. Quinto posto per Elisa Longo Borghini

L'olandese Annemiek van Vleuten ha vinto la medaglia d'oro nella gara in linea donne ai Mondiali in corso nello Yorkshire. La 36enne orange ha attaccato sulla salita di Lofthouse e ha percorso 106 km in solitaria per andarsi a prendere la meritatissima maglia iridata. Alle sue spalle, la campionessa uscente e connazionale Anna van der Breggen che ha preceduto a sua volta l'australiana Amanda Spratt, medaglia di bronzo. La migliore delle azzurre è stata Elisa Longo Borghini, quinta a 4'45" dalla vincitrice. 

"Attacco pazzo davanti a mia mamma"

Una dedica speciale della campionessa del mondo van Vleuten: "Mamma è venuta a vedermi, è una persona speciale e vincere in questo modo davanti a lei mi ha regalato un’emozione straordinaria.Ho fatto 106 km di fuga, un piano folle che a dire la verità non era pianificato. Ho fatto la differenza in salita e ho tirato dritto, chilometro dopo chilometro ho capito che stavo facendo qualcosa di speciale". L'olandese si gode il successo:"Non ci credo, mi sono allenata tanto per arrivare pronta a questa sfida, provo tante emozioni. È un sogno e il pubblico sul circuito è stato davvero fantastico. Ero uscita delusa della crono (era la detentrice del titolo e ha chiuso al terzo posto dietro Dygert e Van der Breggen, ndr): direi che ho rimesso le cose a posto e con gli interessi. Dopo un periodo duro a causa di un infortunio, ora me la godo… Devo dire grazie alle mie compagne di squadra dietro che hanno lavorato come stopper e sono contenta che sul podio sia salita anche la mia compagna di squadra Amanda Spratt".

I più letti