Coronavirus, morto ex vicepresidente della Federciclismo Flavio Milani

coronavirus
Foto Federciclismo

Dopo Giancarlo Ceruti, un altro lutto colpisce il mondo del ciclismo: si è spento a Padova a 80 anni l'ex vicepresidente federale Flavio Milani, deceduto a causa del coronavirus

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Il ciclismo perde un altro pezzo della sua storia a causa del coronavirus. Si è spento a Padova all'età di 80 anni Flavio Milani, già vicepresidente della Federciclismo italiana e responsabile della Commissione Tecnica Nazionale. Fin dagli anni '60 uno dei pilastri del ciclismo a livello regionale e nazionale, era ricoverato da alcuni giorni in Terapia Intensiva a causa del Covid-19. A dare la notizia della scomparsa di Flavio Milani sono stati l'ex presidente della FCI, Raffaele Carlesso e il presidente del Comitato Veneto, Igino Michieletto. "Lo ricordo con grande affetto - ha osservato Michieletto - perché è stato uno dei punti di riferimento di tutto il nostro movimento. Lo avevamo visto lo scorso dicembre in occasione della cerimonia delle premiazioni del Ciclismo Veneto ed era felicissimo, quasi imbarazzato, perché gli avevamo consegnato il riconoscimento alla carriera per ringraziarlo di tutto il lavoro svolto a favore del nostro amato sport". A fine marzo era scomparso Giancarlo Ceruti, ex presidente della FCI dal 1997 al 2005, sempre a causa del coronavirus. 

CICLISMO: SCELTI PER TE