Giro d'Italia 2020, si parte con 4 tappe in Sicilia: il via con la crono Monreale-Palermo

Ciclismo
©Getty
giro_italia_palermo

Una crono individuale, un arrivo in salita sull'Etna e 2 tappe miste faranno da prologo al 103° Giro d'Italia di ciclismo, in programma dal 3 al 25 ottobre. E' la 9^ grande partenza della corsa rosa dall'Isola

Si partirà sabato 3 ottobre con la 1^ tappa, una crono individuale Monreale-Palermo, lunga 16 km. Domenica 4 ottobre da Alcamo ad Agrigento (150 km), con finale da finisseur. La 3^ frazione, Enna-Etna (Piano Provenzana 1.775 metri) di 150 km, sarà il primo arrivo in quota del Giro, lunedì 5 ottobre. Una salita inedita, già scalata in parte nel 2011, attaccata da nord (Linguaglossa) per giungere a Piano Provenzana. Martedì 6 ottobre ultima tappa sull'Isola, con la 4^ frazione da Catania a Villafranca Tirrena (138 km).

Monreale, prima assoluta

leggi anche

Il calendario completo della stagione 2020

"L'abbiamo voluta tanto questa partenza, grazie al rapporto di collaborazione con Rcs Sport e all'accordo quadriennale fatto nel 2019 - spiega al quotidiano il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci -. Il Giro si sposerà con bellezze architettoniche incomparabili e la Sicilia si candida a essere una delle mete turistiche più importanti al mondo. Restituiamo al ruolo di protagonista uno sport popolare come il ciclismo, che ha un'antica tradizione nella nostra isola. Qui ci sono migliaia di appassionati. E poi ci sarà il nostro Nibali, un motivo d'orgoglio, un'icona, per noi siciliani ambasciatore dello sport nel mondo, e gli siamo davvero grati. Il Giro sarà circondato da affetto e grande passione".

CICLISMO: SCELTI PER TE