Giro d'Italia 2020, a Tratnik la tappa di oggi, Almeida in rosa. Classifica

giro d'italia
©LaPresse

Jan Tratnik ha conquistato dopo una lunga fuga la 16^ tappa del Giro d'Italia, da Udine a San Daniele del Friuli di 229 km. Joao Almeida resta in maglia rosa, Nibali a ruota del portoghese. Mercoledì la 17^ frazione con arrivo in salita a Madonna di Campiglio

TUTTE LE TAPPE DEL GIRO - GAVIRIA POSITIVO, ADDIO GIRO

Jan Tratnik si è imposto, dopo una lunghissima fuga, nella 16^ tappa del Giro d'Italia, 229 km da Udine a San Daniele del Friuli. Joao Almeida resta in maglia rosa per il 14° giorno consecutivo. Il corridore sloveno della Bahrain McLaren ha preceduto sul traguardo l'australiano Ben O'Connor, conquistando il primo successo in un grande giro. In mattinata la notizia della positività di Fernando Gaviria, che ha abbandonato la corsa. Mercoledì altra frazione di alta montagna, con partenza da Bassano del Grappa e arrivo ai 1514 metri di Madonna di Campiglio dopo 203 km e ben quattro GPM, con la salita finale a partire di 12.5 km con pendenze molto costanti sempre attorno al 6.5%. 

La cronaca della tappa

La fuga di giornata nella tappa n° 2000 nella storia del Giro non si è fatta attendere, con 28 corridori che prendono il largo pochi chilometri dopo lo start. Tra loro la maglia azzurra Giovanni Visconti e tanti altri azzurri tra cui Felline, Battaglin e Puccio. La Deceuninck Quick Step si piazza in testa a controllare il ritmo in gruppo, ma lascia fare, tanto che i battistrada raggiungono un vantaggio massimo di 12'. Dal gruppetto scappano Tratnik e Boaro, che tentano l'allungo al secondo passaggio sul Monte di Ragogna (2.8 km al 10.4% medio, 16% max). Lo sloveno della Bahrain McLaren prova ad andare via da solo nell'ultimo giro del tracciato, mentre nelle retrovie cominciano le scaramucce tra i 'big' della classifica generale a una decina di chilometri dal traguardo. Tratnik viene raggiunto nel finale da O'Connor: i due arrivano a braccetto sul traguardo, dove a spuntarla è lo sloveno, che ai -500 metri vola via e centra il primo successo in un grande giro. Dopo una frazione in pantofole, Almeida scatta a un chilometro dall'arrivo e rosicchia ancora qualche secondo ai rivali, con Nibali che ha marcato stretto la maglia rosa, buon segnale in vista dei tapponi dei prossimi giorni, dove ci si giocherà la vittoria a questo Giro 2020. 

 

L'ordine d'arrivo

1) Jan Tratnik (Bahrain McLaren) in 6h04'36

2) Ben O'Connor (NTT) +07''

3) Enrico Battaglin (Bahrain McLaren) +1'14''

La classifica generale

 

1 ALMEIDA João (Deceuninck – Quick Step)  65:45:08

2 KELDERMAN Wilco (Sunweb) +17''

3 HINDLEY Jai (Sunweb) + 2'58"

4 GEOGHEGAN HART Tao (INEOS Grenadiers) + 2'59"

5 BILBAO Pello (Bahrain-McLaren) +3'12"

6 MAJKA Rafał (BORA – Hansgrohe) +3'20"

7 NIBALI Vincenzo (Trek – Segafredo) +3'31"

8 POZZOVIVO Domenico (NTT Pro Cycling) +3'52"

9 KONRAD Patrick (BORA – Hansgrohe) +4'11"

10 MASNADA Fausto (Deceuninck – Quick Step) +4'24"

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche