Ciclismo, Parigi-Nizza: Roglic beffato, vince Schachmann. Ultima tappa a Cort Nielsen

Ciclismo
Schachmann

Maximilian Schachmann vince per il secondo anno consecutivo la Parigi-Nizza. Il tedesco ha approfittato della doppia caduta di Roglic, che aveva dominato la corsa nei giorni precedenti. Il successo nell'ultima tappa va al danese Cort Nielsen

Primoz Roglic è abbonato ai ribaltoni a suo svantaggio, dopo quello clamoroso subito l'anno scorso al Tour de France, che vide il successo del connazionale Tadej Pogacar. Oggi lo sloveno è stato protagonista sfortunato di una doppia caduta, la seconda a 20 chilometri dalla conclusione dell'ultima tappa, ed è stato costretto a rinunciare al successo nella Parigi-Nizza, che aveva fin qui dominato con tre vittorie di tappa e una leadership nella classifica generale indiscutibile. L'ultima tappa, riscritta dai divieti per il Covid, imposti dal Prefetto delle Alpes Maritimes, sui 93 chilometri che separavano Le Plan du Var da Levens - con un circuito da ripetere tre volte - ha fatto registrare il successo del danese Magnus Cort Nielsen. Per il secondo anno consecutivo ha trionfato nella classifica generale il tedesco Maximilian Schachmann, che ha preceduto nell'ordine il russo Aleksander Vlasov e lo spagnolo Ion Izagirre, entrambi dell'Astana. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.