Giro d'Italia, il belga Campenaerts vince la 15^ tappa. Bernal in maglia rosa

giro d'italia
victor campenaerts

Il belga ha preceduto allo sprint l'olandese Riesebeek. I due facevano parte di un gruppo in fuga composto da 15 corridori. In precedenza una caduta, che aveva coinvolto 14 ciclisti nei primi chilometri, aveva portato alla neutralizzazione della 15^ tappa del Giro d'Italia. Buchmann, van Emden e Berhane costretti al ritiro

Il belga Victor Campenaerts si è aggiudicato la 15^ tappa del Giro d'Italia, da Grado a Gorizia. Allo sprint ha regolato l'olandese Oscar Riesebeek. Nikias Arndt ha completato il podio di giornata, con un distacco di 7" dal vincitore, davanti a Consonni, Hermans e Cataldo. Il gruppo maglia rosa è arrivato con un ritardo importante di quasi 15 minuti, in una frazione che era stata comunque neutralizzata per una caduta che aveva coinvolto diversi ciclisti nei primi chilometri della tappa.

Caduta e neutralizzazione

leggi anche

Nibali finisce a terra: condizioni da valutare

Caduta di gruppo al Giro e tappa neutralizzata, in avvio della 15esima frazione, da Grado a Gorizia. Dopo pochi chilometri dal via, numerosi corridori sono rimasti coinvolti in una maxicaduta, e mentre intervenivano le ambulanze la corsa è stata neutralizzata. Alcuni dei corridori che non erano caduti si sono fermati, poi il gruppo è ripartito a un'andatura controllata prima di ripartire dopo circa mezz'ora. Quattordici in tutto i corridori coinvolti nella caduta dopo 2 chilometri dalla partenza da Grado, probabilmente a causa del forte vento, con qualche ritiro. Il gruppo ha proseguito a velocità ridotta, mentre alcuni dei non ritirati venivano medicati, poi la direzione di corsa ha dato il via alla gara vera e propria.

Si ritira anche Buchmann

Ritiro eccellente dopo la caduta di gruppo che ha coinvolto tanti corridori in apertura della 15ma tappa da Grado a Gorizia. Il tedesco Emanuel Buchmann, sesto in
classifica generale si è infatti fermato
. Buchmann dopo la caduta è stato medicato e si è rimesso subito sulla bici ma poco dopo, probabilmente a causa del dolore, si è dovuto arrendere. Il 28enne della Bora-hansgrohe era considerato fra i candidati a
un posto sul podio di questo Giro d'Italia e fino al ritiro si trovava ad appena 45 secondi dal terzo posto in classifica generale di Damiano Caruso e a 2'36" dalla maglia rosa Egan Bernal. Ritirati anche Jos van Emden (Jumbo-Visma) e Natnael Berhane (Cofidis).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche