user
30 ottobre 2018

Superscudetto: ecco la Top 11 della decima giornata

print-icon

Cristiano e Mauro. La difesa dell'Atalanta e il ritorno al gol di un candidato al titolo di rivelazione fantacalcistica dell'anno. Per i portieri invece giornata piuttosto difficile. Ecco la Top 11 del decimo turno di campionato

Reti e pareggi: questi i primi due aspetti che saltano all’occhio guardando i risultati del decimo turno. Trentadue gol segnati e 4 pareggi che, uniti ai 5 della settimana scorsa, danno un totale di 9 segni ‘X’ in schedina negli ultimi 2 turni. La fantasquadra si sceglie anche in base all'esito di una partita. Non sottovalutate mai i possibili pareggi: fantacalcisticamente ci sono mediamente più sufficienze, soprattutto in reparti delicati come la difesa. La mole di reti segnate, letta ‘al contrario’, significa che se la vostra fantasquadra non è riuscita a mettere a referto nemmeno una rete, beh… per recuperare in classifica (parlando di Superscudetto) dovrete pensare per bene a chi scegliere nei prossimi turni. I balzi in avanti si fanno con i goleador estemporanei in una giornata di magra. Al contrario in una giornata prolifica, non segnare vuol dire perdere posizioni nei confronti di un numero crescente di avversari.

Vediamo quindi chi si è comportato meglio in questo decimo turno: nessun rigore parato, pochi clean sheet e più di un giocatore che ha portato a casa l’accoppiata gol+assist. Ecco la Top 11 della settimana: Il nostro 3-4-3 di oggi è così composto

Portiere
 

  • Samir Handanovic: 7

Spiegone

Giornata difficile per i portieri al fantacalcio: a livello di voti in pagella non è stato un turno tragico ma i malus hanno avuto come conseguenza quella di avere solo 4 portieri con almeno la sufficienza come punteggio totale: oltre ad Handanovc abbiamo avuto infatti un 6,5 di Berisha e i 6 di Sportiello e Sirigu. L’autorete di Lafont ha fatto passare il ‘contributo’ del portiere viola da un 7 a un 4. Il gioco del calcio ha modificato il proprio regolamento in caso di rigore abolendo la tripla sanzione. Sarebbe congruo (forse) evitare la doppia sanzione al fanta per l’autogol del portiere.

Difensori
 

  • Gianluca Mancini: 11,5 (7,5+3+1)

  • Marlon: 10: (7+3)

  • José Palomino: 10 (7+3)

Spiegone

Giornata da incorniciare per la difesa dell’Atalanta e soprattutto per Mancini. Raramente un difensore poco propenso a spingersi in avanti (se non da palla inattiva) riesce a portare a casa un gol e un assist nella stessa gara. Il terra-aria di Marlon entra di diritto nella Top 10 delle migliori reti stagionali. All’appello mancano solo Mbaye e Romero. Il primo ha portato a casa un ottimo 9,5 mentre il secondo ha avuto una giornata da montagne russe: seconda presenza in A, prima rete e anche prima espulsione. Sommando e sottraendo si arriva al totalone di 7,5. Prendendo in esame i singoli voti in tanti avranno avuto una giornata positiva: il decimo turno ha regalato ai fantallenatori ben 29 difensori con almeno un bel 6,5 in pagella.

Centrocampisti
 

  • Rodrigo De Paul: 11 (7+3+1)

  • Riccardo Saponara: 11 (7+3+1)

  • Kevin Prince Boateng: 10,5 (7,5+3)

  • Marcelo Brozovic: 10,5 (8+3-0,5)

Spiegone

Tra i candidati nella categoria “fantarivelazione dell’anno” c’è anche lui, Rodrigo De Paul. L’argentino dell’Udinese è tornato al gol e in queste prime 10 giornate è già arrivato a 5 reti. Senza doppiette significa che De Paul segna nel 50% delle gare nelle quali mette piede in campo. E nell’ultimo turno è arrivato anche un assist. Saponara invece è tornato titolare e contro la sua ex squadra si è esaltato. Brozovic è stato il titolare dell’unico 8 tra i centrocampisti ma, come per i difensori, anche in questa categoria i 7 (in pagella) non sono mancati: il totale dice 11 (escluso il 7,5 di Boateng e l’8 di Brozovic). Castro, Ilicic, Fabian Ruiz continuano a fare la gioia di chi ha voluto e potuto investire su di loro.

Attaccanti
 

  • Mauro Icardi: 14 (8+6)

  • Cristiano Ronaldo: 13,5 (7,5+6)

  • Suso: 12 (8+3+1)

Spiegone

Seconda doppietta in campionato sia per MI9 che per CR7. Il portoghese e l’argentino sono stati i trascinatori delle rispettive squadre. Tre marcatori diversi invece per il Milan di Gattuso che ancora una volta ha dovuto ringraziare un Suso praticamente perfetto. Gol (decisivo) e assist per lo spagnolo. Stesso bottino per Cutrone che ha contribuito con un ottimo 11,5. Da segnalare anche le ottime prestazioni di Ciano e Pavoletti. In totale sono stati 11 gli attaccanti che, come punteggio totale, hanno raggiunto almeno il 10.

 

 

 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi